Serie B, Pisa penalizzato di altri tre punti. La classifica piange sempre di più

30

E’ arrivata come una scure la penalizzazione del Tribunale federale, la squadra di Gattuso è ora terz’ultima

Il meno tre atteso ormai da Dicembre è arrivato, nessuna sorpresa da parte del Tribunale Federale, ma adesso la classifica piange sempre di più, terz’ultimo posto davanti a Trapani e Ternana.

Ecco di seguito uno scorcio del comunicato ufficiale apparso in tarda mattinata: “inibizione di mesi 5 (cinque) per il Sig. Lorenzo Giorgio Petroni così determinata: mesi 3 (tre) pena base più, in continuazione, ulteriori 2 (due) mesi; – penalizzazione di 3 (tre) punti in classifica, da scontarsi nella corrente stagione sportiva, per la Società AC Pisa 1909 SSrl così determinata: 1 (uno) per le ritenute Irpef e i contributi Inps luglio e agosto 2016, 1 (uno) per le ritenute Irpef e i contributi Inps settembre e ottobre 2016, 1 (uno) per gli emolumenti dovuti per le mensilità di settembre e ottobre 2016”.

Gattuso e la squadra da oggi dovranno andare oltre l’ostacolo per tentare un miracolo sportivo che se raggiunto non avrebbe eguali dopo tutte le vicissitudini accadute fino al 22 Dicembre, cioè fino alla presidenza Petroni.