115° Derby della Lanterna bagnato con grandi obiettivi

84

Genoa-Sampdoria: il 115° derby sotto la pioggia?

E’ arrivato il momento della sfida tanto attesa tra il Genoa di Juric e la Sampdoria di Giampaolo. Il Derby della Lanterna viene chiamato da ormai 115 volte nel quale le due squadre si sono scontrate. A mettersi di traverso per la sfida delle 20:45, in programma stasera, potrebbe mettersi la pioggia. Le previsioni indicano infatti violenti acquazzoni e temporali. Allerta gialla a partire dalle 18:00, ben in anticipo sul calcio d’inizio. Un duro colpo visto che ormai da mesi la pioggia tanto attesa potrebbe ostacolare le due squadre. Da una parte la situazione sfavorevole per il Genoa che si trova a 6 punti al penultimo posto e che potrebbe mettere in difficoltà Juric che ancora non riesce ad ottenere grandi risultati. Sampdoria invece al 6° posto con 20 punti, ma la squadra di Giampaolo ha ancora una partita da disputare, contro la Roma, rinviata per pioggia.

Juric e Giampaolo a confronto, le dichiarazioni pre-derby

Ivan Juric contro Marco Giampaolo, nel pre-derby hanno rilasciato varie dichiarazioni, JUric infatti ha detto: “Ultima spiaggia? Siamo ancora all’inizio del campionato, il mio futuro? Stranamente rimango molto sereno”. Da parte del tecnico del Grifone nessuna preoccupazione e a maggior ragione testa solo al derby. Per quanto riguarda la formazione possibile ritorno di Lapadula che in questo periodo ha svolto molto bene gli allenamenti. Chi invece non sarà presente c’è Palladino e Spolli. Il primo per problemi al ginocchio e il secondo che ha ripreso da poco gli allenamenti.

Grande ribaltone per Giampaolo invece che l’anno scorso si è trovato nella stessa situazione in cui Juric è oggi. Infatti il tecnico blu-cerchiato ha detto: “E’ vero, ora io sono in una situazione diversa, ma proprio l’anno scorso dimostra che la classifica non scende in campo e non determina il risultato, lo dice la storia di questa gara. Noi dovremo essere bravi a mantenere il nostro stile, a non farci trascinare in un tipo di partita diversa, dovremo rispettare l’unicità della nostra tifoseria e del nostro gioco”. Ancora alcune riserve per la formazione che dovrà scendere in campo.

Genoa-Sampdoria, le probabili formazioni del derby

Genoa (3-5-2): 1 Perin, 5 Izzo, 13 Rossettini, 87 Zukanovic; 20 Rosi, 8 Bertolacci, 44 Veloso, 30 Rigoni, 93 Laxalt; 11 Taarabt, 10 Lapadula.

A disposizione: 23 Lamanna, 38 Zima, 3 Gentiletti, 18 Migliore, 14 Biraschi, 22 Lazovic, 21 Brlek, 4 Cofie, 40 Omeonga, 17 Palladino, 27 Ricci, 19 Pandev, 64 Pellegri, 16 Galabinov.
All.: Juric.
Squalificati: nessuno.
Diffidati: nessuno.
Indisponibili: Spolli.

Come anticipato da Juric un 3-5-2, grande ritorno di Lapadula al fianco di Taarabt in attacco. In porta Perin coperto da una difesa a 3. Juric punterà tutto sul pressing alto, centrocampo a 5 e coppia d’attacco.

Sampdoria (4-3-1-2): 2 Viviano, 24 Bereszynski, 26 Silvestre, 13 Ferrari, 17 Strinic; 16 Linetty , 34 Torreira, 18 Praet; 9 Caprari; 91 Zapata, 27 Quagliarella.

A disposizione: 1 Puggioni, 7 Sala, 19 Regini, 6 Dodò, 29 Murru, 21 Verre, 8 Barreto, 11 Alvarez, 90 Ramirez, 99 Kownacki.
All.: Giampaolo.
Squalificati: nessuno.
Diffidati: nessuno.
Indisponibili: nessuno.

Giampaolo decide per un 4-3-1-2, Quagliarella e Zapata in attacco ma tutto si sviluppa dalla difesa, 4 elementi per coprire la porta di Viviano Torreira, Praet e Linetty in centrocampo.