Lazio: Reja in bilico, salgono le quotazioni di Mihajlovic

100

L’ottimo ruolino di marcia di Edy Reja, dal giorno del suo ritorno sulla panchina della Lazio, sembrava aver garantito al tecnico goriziano la riconferma anche per la prossima stagione. Ma il pessimo finale di stagione dei biancocelesti, già fuori dalla lotta per un posto nella prossima Europa League con ancora 90′ da giocare, ha fatto riflettere la dirigenza che, adesso, non sembra così convinta di puntare ancora su di lui per la prossima stagione, nonostante un contratto in essere fino al 30 giugno 2015.

Lotito è sempre più tentato dall’ipotesi di affidare a Mihajlovic la conduzione tecnica della squadra e, dal canto suo, il tecnico serbo – che lunedì è stato accolto calorosamente dai 65.000 dell’Olimpico nella serata evento “Di padre in figlio” – non aspetta altro che una chiamata da Formello. Proprio in virtù di questo, Sinisa sta prendendo tempo con la Sampdoria, attendendo alla finestra gli sviluppi. Se dovesse concretizzarsi questo scenario, a Roma potrebbe tornare anche Dejan Stankovic (colui che ha deciso il triangolare nella stessa serata di lunedì), ex compagno e amico fraterno di Mihajlovic.