La Roma vince il derby, Lazio al terzo posto (1-2)

264
Roma, 25/5/2015. Trentasettesima giornata del campionato Serie A/TIM 2014/15, incontro Lazio-Roma. Nella foto: Manuel Iturbe porta in vantaggio i giallorossi. (Foto Pruneti-Bertea/Komunicare)

Roma, 25/5/2015. Trentasettesima giornata del campionato Serie A/TIM 2014/15, incontro Lazio-Roma. Nella foto: Manuel Iturbe porta in vantaggio i giallorossi. (Foto Pruneti-Bertea/Komunicare)

All’Olimpico si sfidano Lazio e Roma, in palio la supremazia cittadina e tre punti pesanti per la Champions League. Il testa a testa tra giallorossi e biancocelesti per il secondo posto è caldissimo, le due squadre si daranno battaglia per vincere.

Parte meglio la Lazio, i padroni di casa gestiscono il gioco ma la Roma si difende bene. L’occasione migliore capita a Klose, ma il bomber tedesco spreca clamorosamente a De Sanctis ormai battuto. La Roma reagisce ma la partita non decolla, poche occasioni e qualche fallo di troppo, direttore di gara costretto a ricorrere in più occasioni al cartellino giallo. La Lazio ci prova ma la difesa della Roma difende al meglio la porta difesa da De Sanctis, il primo tempo scivola via e le squadre vanno a riposo sullo 0 a 0.

Nella seconda frazione la Roma prova ad uscire dal guscio, la Lazio non riesce a decollare e ad esprimere il buon gioco che ultimamente ha impressionato, passano i minuti ma il parziale non cambia. Al 15′ Garcia sostitituisce Totti con Ibrarbo, proprio sui piedi dell’ex Cagliari la palla del vantaggio, ma il giallorosso spreca clamorosamente. Al 72′ cambia il risultato Nainggolan vola sulla fascia, palla al centro per Iturbe che non sbaglia siglando il vantaggio, 0 – 1. La Lazio accusa il colpo e la Romka va vicina al raddoppio, la difesa biancoceleste costretta agli straordinari. Pioli si gioca la carta Djordjevic, il numero 9 va a far coppia con Klose. Proprio Djordjevic subito protagonista, è il minuto 82′ e arriva il pareggio della Lazio. La formazione di Pioli si rilassa, la Roma ci riprova e si riporta in vantaggio. Minuto 85′ palla in area, stacca Yanga-Mbiwa e Marchetti è battuto, è l’1 a 2. Sorride la Roma, piange la Lazio.

ph Pruneti/Komunicare.it

Articolo precedenteReal Madrid, Perez esonera Ancelotti
Prossimo articoloLazio vs Roma 1-2: le pagelle