Milan, un mercato senza certezze. A rischio anche l’affare Martinez

126

Galliani_Milan

L’affare Kondogbia è definitivamente saltato. Il calciatore francese dopo un intenso testa a testa, finirà sulla sponda nerazzurra di Milano. Sin da subito si è innescata un’ondata di malumore nell’ambiente rossonero: dopo Ibrahimovic, neanche Kondogbia arriverà al Milan.

Nelle ultime ore, va registrata anche l’intromissione prepotente dell’Atletico Madrid nell’affare Jackson Martinez. Il club di Simeone, forte dei milioni incassati dalle cessioni di Mandzukic e Miranda, è pronto a pareggiare l’offerta rossonera, sfruttando poi il desiderio dell’attaccante di giocare la Champions con i Colchoneros. Altra beffa? In casa Milan, al momento, trapela ottimismo e fiducia negli accordi stretti con il Porto e con l’entourage del colombiano: i tifosi rossoneri incrocino le dita.

Al momento, quindi, il mercato del Milan è nuovamente fermo, in una fase di stallo. Tanti interessamenti, tanti contatti, ma nessun giocatore bloccato definitivamente. Ma quindi – e al momento è lecito chiederselo – quali sono le reali intenzioni del club rossonero? Su chi si muoveranno ora Galliani e la nuova “spalla” Nelio Lucas? Sembrerebbe azzardato fare questi discorsi a mercato non ancora iniziato (ufficialmente), ma mentre la dirigenza milanista si muove imbizzarrita da una spola all’altra senza chiudere un affare, le altre squadre italiane hanno già fissato i primi tasselli (la Juve con Dybala, Mandzukic e Khedira, l’Inter con Kondogbia e Miranda, la Roma con Iago e Bertolacci). Bisognerebbe poi ricordarsi che il Milan è la squadra che necessita il maggior numero di rinforzi per ritornare competitiva; quindi, a meno che non si voglia consegnare a Mihajlovic la stessa squadra che ha chiuso l’ultimo campionato al decimo posto, forse bisognerebbe darsi una mossa…

 

 

Articolo precedenteKondogbia ha scelto l’Inter
Prossimo articoloJuventus, promessa la 10 a Stevan Jovetic