Il punto sul mercato del Milan: perso Soriano, Witsel si complica

120

Witsel

Mercato estivo agli sgoccioli e Milan impegnato nel mercato in entrata. La notizia è ufficiale e di poche ore fa, ovvero che Roberto Soriano è un giocatore del Napoli. Il centrocampista italo-tedesco era uno degli obiettivi principali per il club rossonero ma la società di Aurelio de Laurentiis, con una zampata, porta l’ex numero 21 sampdoriano alle pendici del Vesuvio. Nell’operazione (stimata in circa 13.5 milioni di euro) rientra anche Juan Camilo Zúñiga, difensore colombiano, che pareva destinato al Porto. Per l’ex Siena prestito secco in riva alla Lanterna.

Perso Soriano, il Milan starebbe perdendo anche Axel Witsel. Lo Zenith San Pietroburgo, proprietario del cartellino del giocatore, sono circa due mesi che gioca a rimpiattino con il Milan ed i due club non sembrano aver trovato l’accordo per il passaggio del classe 1989 in rossonero. Il centrocampista belga arriverebbe a Milanello in prestito con diritto di riscatto, ma se il riccioluto centrocampista non dovesse venire in Serie A, per lui si parla di Premier Legue, in particolare il Tottenham che reinvestirebbe i soldi (eventuali) della cessione di Erik Lamela per portare a White Hart Lane l’ex Benfica. Un conto è una squadra che ti compra un giocatore, un altro una squadra che te lo prende in prestito. Si vocifera in casa rossonera anche un interessamento per il difensore della Lazio, Senad Lulic. Se il bosniaco arrivasse, a Formello potrebbe andare addirittura Riccardo Montolivo, lontano dai piani di Siniša Mihajlović.

In uscita, il Milan ha concluso il passaggio di Alessandro Matri alla Lazio, Cristian Zaccardo al Carpi e Hachim Mastour al Malaga. Non si muoverà dal Milan, quindi niente Watford, per Suso.

Articolo precedenteMatri è della Lazio
Prossimo articoloBorriello è un giocatore del Carpi