Juve, la ‘squadra’ vincente…

229

Juventus

Andando a verificare le reti di Dybala con il totale segnato dai bianconeri, notiamo che le marcature dell’argentino pesano per circa il 30% del totale dei gol che fino ad ora sono 38. Anche se il ragazzo dobbiamo dire ha iniziato a segnare con regolarità da novembre, cioè da quando la Juve ha iniziato la sua striscia vincente.

Il lavoro fatto fin qui da Allegri è stato ottimo, ha saputo aspettare i nuovi ed amalgamarli con i senatori della vecchia guardia, ed ha ottenuto un mix vincente, riuscendo a lasciare dietro le cessioni di Tevez, Pirlo e Vidal che sembravano aver indebolito la squadra.

Soprattutto è stato il pieno recupero di Khedira che ha dato quella sicurezza in più che mancava al centrocampo, ottime le incursioni del tedesco in zona gol fino ad ora autore di tre marcature. Ma il difficile viene adesso, sarà difficile continuare la striscia vincente ma la squadra è determinata, al fine di arrivare allo scontro diretto di metà febbraio vicino ai partenopei.

Il calendario prevede domenica la trasferta a Verona con il Chievo, il 3 febbraio match interno contro il Genoa, e poi la trasferta di Frosinone, all’andata Allegri raccolse cinque punti, ma adesso e’ tutta un’altra storia. Il Napoli invece se la vedrà domenica in casa contro l’Empoli, poi Lazio in trasferta, e la domenica successiva in casa contro il Carpi.

Calendari simili per entrambe in quanto a difficoltà anche se per il Napoli andare a vincere in questo momento a Roma contro la squadra di Pioli non sarà semplice visto l’ottimo momento di forma che stanno attraversando Biglia e compagni.

Un’incredibile similitudine lega la squadra di Allegri alla primavera guidata da Grosso, infatti i più giovani d’età hanno inanellato l’ottava vittoria consecutiva sabato scorso contro il Toro con un gol allo scadere. Ciò fa notare quanto bene stia lavorando la dirigenza anche sul vivaio che saranno il futuro della società.

Sul fronte calciomercato in uscita sembra essere tutto fermo, avendo tolto anche Caceres  al mercato, ma le sorprese si sa sono sempre dietro l’angolo. In entrata c’è interesse sul forte attaccante del Pescara Lapadula che potrebbe anche arrivare subito alla corte di Allegri.

Articolo precedenteInter: mercato, Juve e derby nella testa dei nerazzurri
Prossimo articoloGuardia di Finanza all’opera, perquisizioni in corso
Salvatore Ciotta, redattore di SportPaper.it e di Komunicare Editore, esperto di calcio italiano ed estero