Inter – Milan e il mercato che verrà

214
Derby Inter Milan

Tra mercato in lento movimento e movimenti societari misteriosi per ora sia Inter e Milan, entrambe fuori dalle competizioni europee, si trovano ambedue di fronte all’ennesima rivoluzione, ma bisogna stare attenti, il mercato non dorme mai e non aspetta nessuno.

CANDREVA TROPPO COSTOSO, CHELSEA LO OSSERVA
Lotito non demorde e non intende fare sconti su uno dei principali uomini della sua rosa, nonché una delle colonne portanti della Nazionale, fornendo in 39 presenze il suo nono assist vincente ( altro motivo per non fare sconti di prezzo). L’ex Cesena e Juventus è in forma smagliante, tant’è che lo stesso Antonio Conte, come dice ‘ilMessagero’, lo vedrebbe bene in Premier League nel suo futuro Chelsea. Dopotutto Lotito ieri era in Francia proprio per seguire il suo esterno, ma soprattutto per parlare del futuro del numero 87 binacoceleste, sempre più lontano dalla Capitale, visto che il Chelsea soddisferebbe a pieno le richieste del presidente biancoceleste. Per quanto riguarda l’Inter, la trattativa sembrerebbe ulteriormente rimandata, probabilmente si aspetterà la fine degli Europei per i grandi colpi, o addirittura con l’inserimento dei londinesi si prevederebbe una defilata ad ulteriori trattative per l’esterno di Tor de Cenci.

AT. MADRID PER L’ATTACCO ICARDI
Il capitano dell’attuale Inter ha giurato fedeltà al club milanese, visto anche il suo rendimento in questi anni, la forma e la fiducia sembrerebbe tanta. Tuttavia dietro l’angolo, l’Atletico Madrid sembrerebbe aver puntato proprio la punta nerazzurra: secondo quanto riporta il ‘Mundo Deportivo’, oltre Mauro Icardi, gli altri due papabili sarebbero Diego Costa, annata non sufficiente con il Chelsea, vista anche la non convocazione nella sua nazionale, con l’arrivo di Conte potrebbero cambiare molte cose; l’altro nome è quello di Edinson Cavani, probabile divorziato dal PSG.

MILAN: BACCA IL PIÙ DESIDERATO
Il colombiano è una garanzia e lo sta facendo vedere in Copa America, tant’è che oltre a Chelsea, West Ham e Arsenal in Premier, sembrerebbe che anche il PSG si sia aggiunto tra le pretendenti dell’attaccante, soprattutto con il probabile approdo di Emery alla corte dei parigini, il trasferimento di Carlos Bacca in Francia sarebbe più probabile. A stringere la cerchia dei possibili acquirenti è anche il prezzo fissato per il colombiano: 30 milioni di euro come riporta ‘MilanNews.it’. Il West Ham è il più scatenato in questo mercato: preso Feighouli, soffiato all’Inter a parametro zero dal Valencia, ora assalta sia Bacca che Lacazette, quest’ultimo nonostante le offerte arrivate fino a 32 milioni di sterline sembrerebbe ancora lontana la chiusura, ecco che allora il numero 70 rossonero sarebbe il prescelto degli Hammers.

FININVEST: LUNEDÌ NUOVO INCONTRO
Fininvest e Sal Galatioto definiranno tutti i dettagli del contratto relativo alla cessione del 70% del Milan alla cordata cinese entro lunedì 20.
MILAN-VERDI ALTRO PRESTITO?
Con il Carpi retrocesso il futuro di Simone Verdi si fa ricco di dubbi, soprattutto perché dovrà aspettare la decisione del club emiliano. Il Milan non ha mai avuto fiducia nel ragazzo, mandandolo in prestito qua e là per l’Italia. Stavolta Il Chievo Verona sembrerebbe gradire il profilo del giovane, bisognerà vedere se i clivensi saranno disposti a pagare il riscatto di 1.8 milioni e puntare a pieno su Verdi o prenderlo in prestito e valutarlo a fine accordo.

Articolo precedenteEuro2016, l’Islanda ferma il Portogallo (1-1)
Prossimo articoloEuro2016, nuovi scontri in Francia. La Russia rischia l’esclusione dal torneo