Coppa America, chiusa la fase a gironi. Il punto sulla kermesse sudamericana

183

Termina la prima fase della Coppa America, con le partite conclusive del gruppo D si passa alla fase successiva. Nella notte l’Argentina si conferma squadra da battere, 3-0 contro la Bolivia e unica squadra a chiudere il proprio raggruppamento a punteggio pieno. I gol tutti nella prima frazione, Lamela, Messi e Cuesta i marcatori per una sfida a senso unico. La Bolivia non è mai riuscita ad imporsi sugli avversari, troppo forte quest’Argentina che con la calma e la determinazione delle grandi squadra ha saputo conquistare l’intera posta in palio. Tra i migliori cin campo Erik Lamela, l’attaccante del Tottenham fa davvero impazzire la difesa avversaria ed oltre al gol che sblocca il risultato in avvia è autore di una splendida prova. La ripresa è solo accademia succede poco, l’albicelste controlla con calma il risultato e alla fine esulta per il passaggio del turno da capolista del girone.

Nella seconda partita succede davvero di tutto. Cile e Panama si giocano il passaggio del turno e il risultato è una delle gare più belle fin qui viste. A partire con il piede giusto sono i panamensi, al 5’ Camargo è bravissimo a trovare lo spazio, brucia la difesa avversaria e fa 0-1. Il Cile per nulla intimorito dagli avversari si rigetta in avanti, Vargas tra i giocatori più rappresentativi prende per mano la sua nazionale e al 15’ trova il pareggio e a fine primo tempo ribalta il risultato per il 2-1 cileno. Nella ripresa al 50’ ancora Cile, questa volta è Sanchez bravissimo a far impazzire gli avversari, e a chiudere almeno virtualmente il match. Panama però non ci sta nel finale è un autentico assalto, al 75’ Arroyo sigla il gol del 3-2 facendo impazzire i propri tifosi. Nel miglior momento però della compagine caraibica Sanchez spegni i sogni di gloria e ad un minuto dal triplice fischio stacca il biglietto per i quarti di finale per il suo Cile. Termina 4-2 una partita stupenda fatta di continui colpi di scena e terminata con la vittoria di un Cile capace di sfruttare al meglio il talento dei suoi uomini migliori. Si chiude così la prima parte di questa coppa America, un torneo bellissimo che sta regalando sorprese e gol a non finire.

I quarti vedranno affrontarsi Usa-Ecuador, Perù-Colombia, Argentina-Venezuela e Messico-Cile.

Articolo precedenteFootball Legend: ‘Pluto’ Aldair
Prossimo articoloMilan, l’obiettivo per il centrocampo è a Palermo