Serie B, sorprese e conferme

248
Spezia Frosinone

Archiviata la seconda giornata del torneo cadetto, facciamo il punto su sorprese e conferme tra le 22 squadre iscritte. Sicuramente la sorpresa del giorno e’ il Pisa, alzi la mano chi credeva nella vittoria della squadra di Gattuso contro il Novara, a Empoli e’ accaduto l’impensabile con la squadra che ha gettato il cuore oltre l’ostacolo. I neroazzurri , archiviate le vicende societarie, erano con 4 o 5 allenamenti nelle gambe dopo ferragosto, e tra squalifiche e infortuni c’erano in lista 16 giocatori, assente anche il Ringhio nazionale sostituito degnamente dal vice Riccio. Quando il pallone del vantaggio al 10 entra in rete sospinto dall’ex Lisuzzo, lo stadio e’ esploso ma la gara era ancora molto lunga, e dopo aver sofferto negli ultimi venti minuti, ci ha pensato l’esordiente portiere Cardelli con una prodezza a parare il tiro del possibile pari di Sansone.  Il fischio finale e’ stata come una liberazione per giocatori e pubblico, vittoria sofferta ma meritata contro un Novara troppo brutto per essere vero. Oggi e’ in arrivo il primo rinforzo, Lazzari sara’ un nuovo giocatore del Pisa, mentre per Mudingayi bisognera’ attendere il periodo di prova.

Il Cittadella stupisce in altri versi, due partite due vittorie contro Bari e Ternana, la squadra di Venturato vince e convince trascinata da Litteri e dal difensore Pascali ex Kilmarnock. In ripresa il Bari di Stellone che vince al fotofinish a Perugia con un rigore di Maniero, la Spal che rifila tre reti al Vicenza che dopo 6 minuti era in dieci causa espulsione dell’estremo difensore Benussi, e l’Entella che dopo la sfortunata prova di Frosinone rifila due reti all’Avellino. Bene anche il Brescia dei giovani che batte i Ciociari di Marino per 2-0, ancora in rete l’eterno Caracciolo che giovane non e’, ma quando si tratta di segnare e’ un ragazzino. Buon punto ottenuto a Salerno da parte del Verona, a segno Ganz, mentre il Trapani e’ al secondo pari consecutivo, un 1-1 interno con la ProVercelli che lascia l’amaro in bocca a Cosmi.

Articolo precedenteLazio, Inzaghi prepara la sfida contro il Chievo
Prossimo articoloLa Juventus prepara la prossima sfida