Milan, Mirabelli e la squadra del futuro

206
Milan-Shkendija

Domenica il Milan scenderà in campo a Palermo con la voglia di conquistare i 3 punti e restare nelle parti alte della classifica prima della sosta delle nazionali.

Potrebbe essere la partita di Pasalic, talento in prestito del Chelsea, che domenica ha giocato bene nei minuti in cui è stato in campo. Se Niang non verrà schierato in campo il croato giocherebbe a centrocampo con lo spostamento di Bonaventura nei 3 d’attacco. Sicuramente saranno convocati Mati Fernandez e Antonelli che sono ritornati dai rispettivi infortuni.

MIRABELLI GIRA L’ITALIA: Il Milan pensa già al futuro: il nuovo ds Mirabelli è stato mercoledì a Torino per visionare alcuni giocatori del Lione. Domenica sera, invece, andrà a Roma per parlare con la società capitolina e capire le intenzioni che hanno per Paredes: il centrocampista piace tanto a Montella che cerca un uomo proprio in quella zona dopo l’infortunio di Montolivo (Locatelli non sta sfigurando ma non si può dare un centrocampo in mano ad un diciannovenne se si hanno intenzioni importanti).

Articolo precedenteBuffon spara a zero: ” In Italia si scansano….. in Europa no”
Prossimo articoloRoma, Spalletti: “Concentrati per vincere”