Lazio vs Roma, un derby per attaccanti di razza. Dzeko sfida Immobile

438

Dzeko sfida Immobile

DERBY, ATTACCANTI IN GRANDE SPOLVERO
L’atmosfera che si crea solo entrando all’Olimpico il giorno del derby, non lascia tempo a descrizioni, a parole. Entrambe le parti rispecchiano la propria capitale: passione, travaglio e tenacia. Proprio domenica si avrà di fronte un bivio per ambedue: la corsa al secondo posto oppure un plausibile rimando. Ancor più accesa la sfida li davanti: Edin Dzeko contro Ciro Immobile.
I NUMERI
I gol di Dzeko in questa Serie A (12 come Icardi), sono gli stessi segnati da Gonzalo Higuain nelle prime 14 giornate del campionato passato. Altro dato interessante per i giallorossi è che il numero 9 giallorosso non aveva mai iniziato un campionato europeo segnando 12 gol nelle prime 14 giornate, contando che poi i gol della Roma fino a qui sono stati 33. Una rinascita del bosniaco in parallelo con la rinascita della piccola rinascita della Lazio, che da aquila è divenuta una fenice rinata dalle ceneri della scorsa stagione, aggrappandosi proprio al suo numero 11 li davanti. 9 sono le reti siglate da Ciro Immobile, che hanno trascinato la sua Lazio in una striscia positiva di risultati che non si vedeva da 2 anni. Gli aquilotti in effetti sono imbattuti da 9 partite in Serie A (6V, 3N): numeri che non si vedevano da gennaio del 2013. Forza, Freddezza e Cuore, da una parte un Lupo ferito, per la perdita si Salah, non demorde la presa; dall’altra un aquila spiega le ali e fissa l’obiettivo, la sua preda.

Articolo precedenteNuova puntata dedicata al Fantacalcio, i nostri consigli
Prossimo articoloInter ko a Napoli, vincono gli azzurri 3 a 0