Roma ed il fattore Rudiger

157
Rudiger

Con il tedesco in campo, diminuiscono le reti subite

Passata l’euforia per la vittoria meritata nel Derby, la Roma lavora in prospettiva Europa League, giovedì contro l’Astra Giurgiu in palio il primo posto nel girone.

Spalletti è soddisfatto della presentazione della squadra, oltre ai tre punti in classifica, ha ritrovato anche il suo miglior assetto difensivo con un Rudiger in più.

Le qualità del tedesco le conosciamo tutti, e le statistiche ne confermano l’utilità, con Rudiger in campo le reti subite diminuiscono, da una media di 1,2 si passa ad uno 0,8, insomma una solidità difensiva che è indice anche di partite vinte.

Giovedì prossimo possibile impiego dal primo minuto di Totti che raggiungerebbe così le 101 presenze in Coppa.

Articolo precedenteLazio: per Lulic non si tratta di insulti razziali
Prossimo articoloSerie A, è lotta tra seconde. Chi è l’anti Juve?
Salvatore Ciotta, redattore di SportPaper.it e di Komunicare Editore, esperto di calcio italiano ed estero