Il Verona batte la Salernitana ed allunga

143

Pazzini e Luppi permettono all’Hellas di battere la Salernitana, adesso il vantaggio sul Frosinone è di tre lunghezze

Il Verona è tornato, 2-0 alla Salernitana e lunghezze di vantaggio che salgono nuovamente a tre lunghezze. Le reti, nel primo tempo al 22′ Pisano crossa in area e Pazzini da due metri non sbaglia, nella ripresa tre clamorose occasioni per la Salernitana, prima Ronaldo prende il palo, Della Rocca sfiora la traversa. L’Hellas colpisce a mezz’ora dalla fine con Luppi che servito in area in diagonale batte Gomis.

La Salernitana ci prova ancora, ma il tiro di Perico da circa 30 metri è deviato in angolo da Nicolas.

Il tabellino

VERONA-SALERNITANA 2-0

VERONA (4-3-3): Andrade; Pisano, Boldor, Caracciolo, Souprayen; Romulo, Zuculini (62′ Zaccagni), Fossati; Bessa (81′ Troianiello), Pazzini, Luppi (75′ Gomez). Allenatore: Pecchia

SALERNITANA (3-5-2) Gomis; Perico, Tuia, Bernardini; Improta (82′ Bittante), Della Rocca, Ronaldo, Busellato (67′ Joao Silva), Vitale; Coda, Rosina (67′ Donnarumma). Allenatore: Bollini

Arbitro: Pasqua di Tivoli

Reti: 22′ Pazzini, 60′ Luppi

Articolo precedenteJuventus, tre punti a Sassuolo firmati Higuain-Khedira
Prossimo articoloLazio, obiettivo Coppa Italia. Contro l’Inter sognando la finale
Salvatore Ciotta, redattore di SportPaper.it e di Komunicare Editore, esperto di calcio italiano ed estero