Ranieri il suo ultimo saluto: “Amerò sempre questo Club”

181
Ranieri

L’ultimo straziante saluto di Ranieri al Club che resterà per sempre nel suo cuore

 

Un sogno infranto, i sogni di una persona perbene che fuggono via, un uomo corretto fino alla fine, un addio al Club che amerà per sempre, una favola che è finita nel peggiore dei modi, così Ranieri rivolge l’ultimo slauto alla sua ormai ex squadra, pugnalato a quanto pare alla spalle da una parte dei giocatori.

Proprio lo spogliatoio è quello che ha dato la spallata finale per l’esonero di RAnieri, il tecnico italiano saluta tutti con un comunicato stampa, ecco di seguito le sua parole: “Ieri il mio sogno è morto “Dopo l’euforia della scorsa stagione, coronata dalla vittoria in Premier League, ho sognato di restare al Leicester City, il Club che amo, e amerò per sempre. Purtroppo questo non è successo. Voglio ringraziare mia moglie Rosanna, Paolo e Andrea per avermi accompagnato in questa avventura. Ma anche Steve Kutner e Franco Granello per avermi dato l’opportunità di diventare un Campione. Ringrazio il club. L’avventura è stata incredibile e vivrà con me per sempre. Grazie ai media, che sono venuti fin qui, divertendosi a raccontare la più grande storia che il calcio ha regalato. Grazie a tutti i membri dello staff, ai giocatori, a tutti quelli che hanno avuto una parte in tutto questo”. Il saluto ai tifosi: “Più di tutti devo ringraziare i tifosi. Mi avete portato nel cuore sin dal primo giorno, amandomi. Io pure vi amo. Nessuno ci toglierà mai quello che abbiamo ottenuto, e spero che possiate sorridere ogni giorno, proprio come farò io, ricordando ciò che è stato. E’ stato un periodo di stupore e gioia che non dimenticherò mai. E’ stato un piacere e un onore essere un Campione con tutti voi”.

Ciao Claudio siamo sicuri che ci rivedremo presto, magari in Italia.

Articolo precedenteSerie B: questa sera si giocano Brescia-Cittadella e Benevento-Bari
Prossimo articoloSerie B: Il Brescia batte 4-1 il Cittadella e torna alla vittoria