Il Fantarosa con Federica, consigli e…

49

Ma voi ve la immaginate una nonna che fa il fantacalcio?


Quando hai iniziato a fare il fantacalcio? Ho iniziato cinque anni fa. Seguo il calcio e per questo ho deciso di aggregarmi ai miei nipoti che facevano il fantacalcio, creando una mia squadra. Non sono una “giocatrice accanita”, però mi diverto molto, soprattutto durante l’asta: gioco al rilancio anche solo per farli arrabbiare, ma poi ovviamente da nonna cedo e lascio a loro l’ultima battuta. Ci sono dei giocatori, però, che non devono assolutamente mancare nella mia rosa, per averli sono disposta a tutto, come Biglia e Immobile, per gli altri, lo ammetto, mi faccio consigliare.

Ti è capitato di vincere? Non sono mai arrivata prima, ma tanto, che vinca o perda, sono sempre io a pagare: in palio nel nostro ‘fantafamily’ c’è una grigliata a casa della nonna.
Sei anche una nonna tifosa? Sono da sempre una tifosa, mio papà e mio fratello seguivano il calcio e mi hanno fatta appassionare. Da ragazza ero interista, poi per amore ho cambiato sponda del naviglio e… sono milanista dal 1964.

La partita più bella che hai visto? Sicuramente la finale di Atene del 1994, chi se lo scorda quel 4-0 al Barcellona. L’anno prima ero stata anche a Monaco… ma quella finale è meglio dimenticarla.

Nonna Alberta – squadra Bertina
Tatarusanu-Consigli-Sportiello
Barreca-Chiellini- Danilo-De Vrij-Florenzi-Lichtsteiner-Romagnoli-Tomovic
Baselli-Biglia- Ilicic-Joao Mario- Kurtic- Marchisio- Padoin- Valdifiori
Destro- El Shaarawy- Icardi- Immobile- Insigne- Ljajic