Giovanni Lodetti: “Il Milan con questi acquisti può sicuramente…”

321

“Il Milan ha fatto ottimi acquisti”

Giovanni Lodetti, ex centrocampista cresciuto nel vivaio del Milan, ha parlato del mercato rossonero, e non solo, in esclusiva ai microfoni di Pianetamilan.it

Sul mercato del Milan 

“Devo dire che hanno fatto una campagna acquisti di ottimi livelli. Anche Montella ha affermato questo concetto, perchè sono arrivati tanti giocatori e tutti di grande qualità. Non si può che essere contenti. Obiettivi? Non lo si può dire, essendoci tanti giocatori nuovi bisognerà valutare come si inseriranno e come li farà giocare Montella. L’importante è avere una squadra di livello, anche perchè l’allenatore è bravo e deciderà bene”.

Con l’arrivo di Bonucci come cambia la difesa?

“Avendo tanti giocatori a disposizione, penso che inizialmente Montella possa provare diverse soluzioni per trovare poi la migliore, ma è chiaro che avendo molti giocatori importanti le possibilità sono molto varie. Il mister avrà già in mente il modo in cui giocare, esso sia il 4-3-3 o un altro modulo. Avendo a diposizione un’ampia rosa, penso che l’allenatore sia facilitato nelle scelte”.

Come farebbe giocare il Milan?

“L’ideale potrebbe essere un 3-5-2. Quando ci sono così tante scelte faccio volentieri la formazione (ride, ndr). A parte le battute, essendoci quest’ampia rosa, i giocatori sono interscambiabili. Bisognerà vedere come sarà la condizione della squadra. Davanti abbiamo due giocatori come Suso e Bonaventura, che hanno sempre dato garanzie importanti. In questo momento magari manca il centravanti che tutti si auspicavano. Non dimentichiamo che in questa formazione, vista la grande concorrenza, potrebbe fare fatica anche Montolivo”.

Qual è l’acquisto più azzeccato di questa campagna acquisti?

“Sicuramente Bonucci. E’ lui l’acquisto più importante, ancora non mi capacito di come mai sia venuto via dalla Juventus. Titolare della Nazionale, è un grande giocatore. Ha scelto il Milan, che oltretutto ha sempre sofferto in quel ruolo. L’anno scorso, nonostante il buon inizio, Paletta ha fatto fatica. Bisognerà vedere anche come reagisce Donnarumma, dopo le vicende di quest’estate”

Tra i vari nomi usciti, quale sarebbe l’attaccante perfetto per il gioco di Montella?

“Non so cosa ne pensa Montella, che avrà in mente il giocatore migliore, ma penso che Kalinic e Morata siano le soluzioni migliori. Se hai una squadra forte in grado di servire il centravanti, quest’ultimo può fare davanti molti gol. Siamo ancora a luglio però, quindi la strada davanti è molto lunga”.

Fonte: pianetamilan.it