Keita sulla mancata convocazione: “Sono amareggiato, una decisione di…”

64

Keita fa chiarezza sulla mancata convocazione

Nessun risentimento muscolare, almeno secondo la versione del diretto interessato. Keita via twitter regala la sua versione dei fatti riguardo la mancata convocazione per la finale di Supercoppa. Questo il tweet dell’attaccante biancoceleste: “La mancata convocazione per la finale di Supercoppa mi ha profondamente amareggiato. È la prima partita importante della stagione, per la quale mi ero preparato e mi sono fatto trovare pronto. La decisione della società, evidentemente estranea a criteri puramente sportivi, mi crea un disagio psicologico del quale non so valutare adesso le conseguenze”