Milan-Udinese 2-1, cronaca e tabellino

112

Milan-Udinese: la doppietta di Kalinić stende i friulani

Bella prova del Milan a San Siro contro l’Udinese con Kalinić grande protagonista. Nonostante la sconfitta l’Udinese ha giocato sempre a testa alta ottenendo pure molte occasioni. Degna di nota la prova di Kessié, Calabria e ovviamente il croato.

Si muove bene il Milan all’inizio sulle due fasce: Calabria a destra e Rodriguez a sinistra. Ancora il terzino destro che appoggia per Suso in area il quale spara alto col suo mancino. L’Udinese al 10′ passa in vantaggio grazie a Lasagna: attenzione però perché grazie al VAR è stato annullato il gol dei bianconeri (oggi in maglia gialla) a causa della posizione irregolare di Lasagna. Risultato dunque ancora fisso sullo 0-0. Grande copertura di Jankto su Kessié che avrebbe potuto colpire a botta sicura grazie al cross al bacio di Rodriguez. Dagli sviluppi del calcio d’angolo, Scuffet compie un miracolo su un colpo di testa, la palla però rimbalza su Bonucci da due passi e a sua volta viene spazzata sulla linea dalla retroguardia friulana. Segna questa volta il Milan con una bella azione corale; sempre molto attivo il versante di destra che da Calabria parte l’assist rasoterra per Kalinić: da due passi il croato non sbaglia e segna pure il primo gol con la maglia rossonera. Questa volta il gol dell’Udinese è regolare: errore madornale di Romagnoli in fase di impostazione che permette a Lasagna di concludere a rete col mancino sul primo palo: è 1-1. Passa ancora il Milan di nuovo con Kalinić! Kessié fa sponda in area con un colpo di testa e Kalinić sempre da due passi e nella mischia può insaccare per la sua doppietta personale. Scuffet salva l’Udinese con un bell’intervento su Kessié reduce anche da una bel coast to coast sul lato di destra. Il primo tempo termina al 46′.

Il secondo tempo

Nel secondo tempo si fa vedere anche Bonaventura (un po’ in penombra nella prima frazione di gioco) che manda la palla a lato di poco con una bella rovesciata nell’area piccola dell’Udinese. Scuffet ancora protagonista su un gran colpo di testa angolato di Romagnoli, il portiere sventa l’occasione rossonera. Fofana straripante al 62′ che passa tutta la difesa rossonera e poi spara addosso a Donnarumma che si oppone con efficacia. Occasione incredibile dell’Udinese che sfiora il gol con un bel colpo di testa di Bajić: l’incornata però finisce di poco alta. Ancora Scuffet protagonista questa volta direttamente da un calcio piazzato di Rodriguez: il tiro è violento ma centrale. Incredibile a San Siro, Kalinić ne fa 3 ma il VAR nega la gioia dell’hat trick del croato: posizione di poco in fuorigioco. Dopo 5 minuti di recupero, l’arbitro decreta la fine del match.

Milan-Udinese 2-1, il tabellino

Milan (3-5-2): Donnarumma; Musacchio, Bonucci, Romagnoli; Calabria, Kessié, Biglia, Bonaventura (68′ Çalhanoğlu), Rodriguez; Suso (68′ Cutrone), Kalinić (85′ Locatelli). Allenatore: Vincenzo Montella.

Udinese (4-4-2): Scuffet; Stryger, Danilo, Nuytinck, Samir; De Paul, Barak, Behrami (56′ Fofana), Jankto (74′ Matos); Maxi López (61’Bajić), Lasagna. Allenatore: Luigi Delneri.

Arbitro: Marco Guida (Pompei)

Reti: 23′ Kalinić (M), 29′ Lasagna (U), 31′ Kalinić (M)

Ammoniti: 15′ Barak (U), 26′ Romagnoli (M), 69′ Samir (U)

Espulsi: Nessuno