Albania-Italia 0-1, cronaca, cronaca e tabellino

47

Albania-Italia 0-1: testa di serie archiviata

Primo tiro nello specchio dell’Italia con Hysaj che ci ha provato da fuori col mancino: Buffon para in due tempi. Funziona bene invece la catena di sinistra dell’Italia con Spinazzola che si è proposto molto bene in velocità creando qualche difficoltà alla retroguardia albanese. Ancora Buffon in due tempi sul tiro da fuori di Grezda: qualche difficoltà iniziale del portiere azzurro. Prima vera occasione del match che va all’Italia: molto defilato Immobile sbatte sul muro Berisha che si oppone con efficacia al tiro col mancino del laziale. Davvero pochissime le occasioni da una parte e dall’altra; l’Italia non riesce a fare la partita anche a causa dell’attenzione che gli albanesi prestano soprattutto nelle azioni difensive. Il primo termina senza recupero.

Il secondo tempo

Nel secondo tempo subito l’Albania avanti dopo appena pochi secondi: ancora Buffon sventa in calcio d’angolo. Coast to coast dell’Italia non sfruttato: 3 contro 3 ma Éder spedisce alto il pallone. Al 62′ Berisha risponde presente al tiro sul primo palo di Insigne: nessun problema per il portiere dell’Atalanta. Vicino al gol l’Albania con Grezda che stava per beffare Buffon con un tiro da lontano: il portierone azzurro però risponde con efficacia. Gol per l’Italia al 73′ grazie ad un’azione elaborata degli azzurri che ha portato al cross con un po’ di facilità Spinazzola: dal suo cross, Candreva tutto solo e da due passi può incrociare e battere Berisha. Non molla l’Albania che ci prova anche insistentemente con vari calci d’angolo e azioni che possono mettere in difficoltà gli azzurri. Sul finale l’Italia potrebbe raddoppiare grazie all’errore della difesa albanese: Immobile però si fa ipnotizzare da Berisha. La partita termina dopo 3 minuti di recupero.

Albania-Italia 0-1, il tabellino

Albania (4-2-3-1): Berisha; Hysaj, Mavraj, Veseli, Agolli; Basha (69′ Lila), Kace; Roshi (91′ Ahmedi), Memushaj (76′ Lafiti), Grezda; Sadiku. Allenatore: Christian Panucci.

Italia (4-2-4): Buffon; Darmian (61′ Zappacosta), Bonucci, Chiellini, Spinazzola; Parolo, Gagliardini; Candreva, Éder (89′ Gabbiadini), Immobile, Insigne (93′ El Shaarawy). Allenatore: Gian Piero Ventura.

Arbitro: Svein Oddvar Moen (Norvegia)

Reti: 73′ Candreva

Ammoniti: 76′ Lila (A), 81′ Chiellini (I)

Espulsi: Nessuno