Fantacalcio, gli attaccanti: top e flop dopo la 7a giornata

L'analisi del rendimento degli attaccanti al Fantacalcio.

203

Fantacalcio, diamo i voti agli attaccanti

Dopo l’analisi dei centrocampisti è il momento di porre la lente d’ingrandimento sugli attaccanti. E’ in questo ruolo che ci si gioca, il più delle volte, la vittoria del fantacalcio. Di seguito trovate le prime indicazioni che tengono conto delle partite giocate e di due fattori: la media voto (la pagella senza considerare bonus/malus) e la fantamedia (con bonus/malus inclusi).

Per suggerimenti di formazione e consigli sugli scambi 24 ore su 24, unitevi al nostro gruppo facebook, basta un click. https://www.facebook.com/groups/1707759002829011/

Dybala: è l’attaccante che tutti vorrebbero avere. Top assoluto in queste prime 7 giornate. 10 gol segnati, un solo rigore segnato (ed uno sbagliato), media voto dell’ 11,07. Perché lo inseriamo prima di Immobile? Una rete in più e due rigori in meno rispetto al laziale, e si gioca lo scudetto con la Juventus. Incedibile.

Immobile: “Cirù c pienz tu”. L’attaccante napoletano non sta facendo sconti. 9 gol segnati, 3 rigori e 3 assist. Fantamedia stratosferica del 11,29. Il suo rendimento calerà? Noi crediamo che tra alti e bassi, anche della sua squadra, potrebbe superare le 23 reti dello scorso campionato. Tenetelo stretto.

Dzeko: Spalletti gli aveva costruito una squadra intorno e secondo molti l’attaccante bosniaco quest’anno era destinato a soffrire il cambio di allenatore. Lui sta smentendo tutti. 7 gol in 6 presenze, fantamedia del 10,58. E pensare che la Roma non ha ancora trovato la quadratura con Di Francesco.Top.

Mertens: Tra gli attaccanti napoletani inseriamo lui per due motivi: le 28 reti dello scorso campionato, ed è quello del tridente azzurro che ha segnato di più sino ad ora. 7 gol in 7 partite, 3 rigori segnati, 2 assist e fantamedia del 10,29. L’assenza di una valida alternativa, visto l’infortunio di Milik, lo rende indispensabile agli occhi di Sarri. Si ripeterà.

Icardi: 6 gol di cui 3 su rigore. Spalletti stravede per lui, ma Icardi resta croce e delizia dei fantallenatori. Capace di segnare triplette e restare all’asciutto per diverse gare portando a casa dei 5 sacrosanti. L’anno scorso chiuse con 24 reti, si ripeterà e la sua fantamedia del 9,07 potrebbe alzarsi vertiginosamente.

Palacio: Lo inseriamo tra gli attaccanti top perché nessuno si aspettava di vederlo segnare ancora. Il “Trenza” ha tolto il posto a Destro, per la verità sfiancato dai problemi fisici, e ha timbrato il cartellino per 2 volte. Resta un attaccante affidabile, soprattutto nelle partite che sulla carta appaiono abbordabili.

Simeone: l’attaccante viola sta deludendo i fantallenatori. L’argentino ha infatti segnato solo 2 reti, soffrendo anche le prime partite di una spenta Fiorentina, ed ha una fantamedia del 6,71, che per un attaccante sa di flop. Se riuscite a scambiarlo per nomi pesanti e affidabili, non esitate. Resta un attaccante dal rendimento altalenante.

Borriello: i 16 gol con la maglia del Cagliari sembrano lontani anni luce. A Ferrara l’attaccante campano fatica a trovare la via del gol. 1 sola rete segnata, fantamedia del 6,07. La doppia cifra si allontana, e la fantadelusione aumenta.

Pavoletti: chiudiamo con una scommessa. L’attaccante ex Napoli ha sino ad ora giocato solo 4 partite ed è sembrato in forma fisica precaria. Il bottino è nullo. Nessun bonus, un palo ed alcune occasioni. Fantamedia del 5,12, un disastro. Crediamo nella sua rinascita, strappatelo a poco!

Per consigli di formazione e consigli, scambi, confronti ad hoc, unitevi al nostro gruppo facebook https://www.facebook.com/groups/1707759002829011/