Clamoroso, il Presidente del PSG accusato di corruzione

18

Un’accusa molto grave. PSG in allarme

Guai in vista per Nasser Al-Khelaifi il presidente del Paris Saint German nonchè Ceo di Bein Media Group LLC. La procura svizzera lo ha accusato di corruzione, frode e falso in bilancio nell’ambito della compravendita dei diritti televisivi dei mondiali 2026 e 2030. Di seguito la motivazione dell’accusa riportata da sportmediaset: “Sospettiamo che Jerome Valcke abbia accettato vantaggi indebiti da un uomo d’affari nel settore dei diritti sportivi in relazione all’assegnazione dei diritti tv per alcuni paesi delle edizioni della Coppa del Mondo FIFA 2018, 2022, 2026 e 2030 e da Nasser Al-Khelaifi in relazione all’assegnazione dei diritti tv per alcuni paesi delle edizioni della Coppa del Mondo FIFA 2026 e 2030″.

L’indagine, iniziata a marzo, ha avuto un rapido evolversi nelle ultime ore con la testimonianza dell’ex DG della Fifa Valcke.