Pirlo dice stop, addio al calcio giocato

158
Pirlo

Pirlo dice addio al calcio

Andrea Pirlo ha deciso di dire stop, l’ex centrocampista di Inter, Milan e Juventus, campione del mondo con l’Italia di Lippi, dice basta. Terminata la stagione sportiva in terra statunitense il centrocampista bresciano ha annunciato la decisione di lasciare il calcio giocato. Vittorie ed una carriera da incorniciare quella del centrocampista, un vero metronomo del centrocampo.

LA CARRIERA DI PIRLO

Il Metronomo bresciano o semplicemente il Maestro – come riporta serieanews –  è stato accostato per alcune caratteristiche a Gianni Rivera, il Primo Pallone d’Oro italiano. In giovane età ha giocato spesso in posizione di trequartista. In seguito, durante la sua militanza nel Brescia, ha iniziato ad agire stabilmente da regista di centrocampo, per volere dell’allenatore Carlo Mazzone. Nella sua lunga e prestigiosa carriera ha giocato con Brescia, Inter, Reggina, Milan, Juventus e New York disputando complessivamente 572 partite e realizzando 61 reti. Con la Nazionale italiana conta 116 presenze e 13 reti. Nel suo palmares figurano 6 Scudetti, 2 Coppa Italia, 3 SuperCoppa italiana, 2 Champions League, 2 SuperCoppa Uefa e 1 Coppa del Mondo per Club. E’ stato Campione del Mondo con l’Italia nel 2006 e a livello di Under 21 ha vinto il titolo europeo e il bronzo alle Olimpiadi di Atene 2004.

Articolo precedenteAusilio e il mercato dell’Inter: “A Gennaio faremo…”
Prossimo articoloJuventus, finalmente De Sciglio!