La Juventus resta la squadra da battere

165
Allegri

Juve di nuovo protagonista

Dare la Juventus per spacciata è un grande errore, la formazione bianconera ha dimostrato in poco tempo di esser ancora la squadra da battere. In poche domeniche la formazione di Allegri è tornata ad un passo dalla vetta sfruttando i mezzi passi falsi di Napoli ed Inter, dimostrando di non esser affatto una squadra finita come i maligni avevano osato affermare. La Juve c’è, la corsa verso lo scudetto vedrà i bianconeri protagonisti come sempre, una Juventus ancora affamata alla ricerca del settimo titolo consecutivo. Napoli, Roma ed Inter sono avvertite, la strada verso il tricolore passa per Torino.

Intanto buone notizie dal ritiro della Croazia, nessuna lesione per Mario Mandzukic, l’attaccante sarà regolarmente disponibile per il doppio impegno della sua nazionale per poi tornare arruolabile in bianconero da Allegri.

Articolo precedenteMilan, la squadra è con Montella
Prossimo articoloMelli: “Monchi la nota negativa della Roma, un mercato cosi nemmeno in Guatemala”