Buffon in lacrime chiude l’esperienza in Azzurro: “La colpa è da ripartire tra tutti quelli che hanno preso parte alla spedizione”

51

Italia fuori dal Mondiale per la prima volta dal ’58

Con queste parole il capitano Gigi Buffon si congeda dalla Nazionale, chiudendo la sua esperienza in Azzurro con 175 presenze.

‘’Dispiace perché abbiamo fallito qualcosa che a livello sociale poteva essere importante. E’ l’unico rammarico, non quello di concludere la mia esperienza perché il tempo è tiranno, passa e dispiace che l’ultima gara coincida con la non qualificazione ad un Mondiale. L’impegno non è stato sottovalutato, chi gioca queste partite sa cosa vuol dire affrontare queste squadre e quanto dispendioso sia recuperare un gol. Probabilmente non siamo riusciti ad esprimere il meglio di quello che potevamo fare’’.

‘’Ci è mancata energia e lucidità per fare gol ma alla fine loro hanno fatto una gara come quella dell’andata, è stato uno spareggio che si è deciso per degli episodi che a loro sono andati bene e noi male’’

”C’è futuro per il nostro calcio perché abbiamo orgoglio e forza, siamo testardi e caparbi e dopo delle brutte cadute troveremo il modo di rialzarci. Lascio una Nazionale di ragazzi in gamba che faranno parlare di loro, compresi Donnarumma e Perin che non mi faranno rimpiangere. Voglio dare un abbraccio a tutti quelli che mi hanno sostenuto. Faccio un in bocca al lupo a tutti”.

”Ventura capro espiatorio? Assolutamente no. Lo sport insegna a perdere e vincere in gruppo. Quindi il mister ha le colpe che abbiamo noi e che hanno tutti coloro che hanno fatto questa spedizione’’.