Atalanta-Napoli 0-1: cronaca e tabellino

203
Serie A

Mertens segna e il Napoli vince: gli azzurri passano di misura all’Atleti azzurri d’Italia

Prima iniziativa dell’Atalanta con la percussione palla al piede di Spinazzola: il suo cross viene intercettato da Zielinski che la manda in calcio d’angolo. Nei primi minuti le due squadre non riescono a prendere il sopravvento sull’altra: molto più propositiva l’Atalanta in fase d’attacco. Al 43′ ancora partita bloccata sullo 0-0, grande equilibrio e soprattutto grande difesa dei padroni di casa. Per Orsato al 46′ può bastare: il primo tempo finisce 0-0.

La prima palla gol della partita è del Napoli al 53′: palla sul secondo palo per Callejon che di testa impensierisce Berisha, poi da due passi Masiello anticipa Mertens in un modo davvero eccezionale. Al 60′ risponde l’Atalanta con Ilicic, il cui tiro da distanza ravvicinata viene deviato da Albiol. Al 65′ si sblocca la partita e si sblocca anche Dries Mertens dopo ben 9 partite di digiuno. Il belga è stato servito al bacio da Callejon e davanti a Berisha non ha sbagliato: è 0-1. Che parata di Reina! Super intervento sul tiro al volo di Cristante: palla in calcio d’angolo. Ritmi altissimi a fine partita con almeno due palle gol per il Napoli: la conclusione di Hamsik va alta di poco. Al 90′ il Napoli potrebbe raddoppiare con Rog, ma colpisce male la palla. Dopo 4 minuti di recupero finisce la partita col risultato di 0-1!

Atalanta-Napoli 0-1, il tabellino

Atalanta (3-4-1-2): Berisha; Toloi (79′ Orsolini), Caldara, Masiello; Hateboer, Cristante, Freuler, Spinazzola (62′ Gosens); Ilicic (75′ Haas); Gomez, Cornelius. Allenatore: Gian Piero Gasperini

Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Allan, Jorginho, Zielinski (86′ Rog); Callejon (91′ Maggio), Mertens, Insigne (74′ Hamsik). Allenatore: Maurizio Sarri.

Arbitro: Daniele Orsato (Montecchio Maggiore, VI)

Reti: 65′ Mertens

Ammoniti: 25′ Mario Rui, 88′ Callejon

Espulsi: Nessuno

 

 

Articolo precedenteCagliari vs Milan, le probabili formazioni
Prossimo articoloCalciomercato Inter, Sturridge si avvicina