I portabandiera azzurri alle Olimpiadi invernali

38

E’ tempo di Olimpiadi Invernali, abbiamo fatto un viaggio nel tempo per vedere quali sono stati i portabandiera italiani.

Con la presentazione delle squadre coreane “unite”, si è chiusa la cerimonia di apertura delle XXIII Olimpiadi invernali. La nostra Rappresentativa è stata la cinquantanovesima a sfilare.

Gli occhi del Mondo sono tutti ora sono tutti per Pyeongchang, cittadina a 180 km da Seoul, teatro di questo grande evento sportivo.

A portare la bandiera dell’Italia è stata designata Arianna Fontana, pattinatrice fra le le più forti interpreti dello short track mondiale: cinque medaglie olimpiche vinte (un argento e quattro bronzi) tra Torino 2006 e Soci 2014. La pattinatrice di Sondrio è l’ultima di una serie di atleti scelti dal CONI per portare la bandiera tricolore nazionale.

Vediamo chi sono stati i predecessori di Arianna Fontana, Olimpiade per Olimpiade. In due occasioni è stato designato un portabandiera per due Olimpiadi invernali consecutive

1924 Chamonix (Francia) Leonardo Bonzi, bob

1928 Sankt Moritz (Svizzera) Ferdinando Gluck, sci di fondo

1932 Lake Placid (Stati Uniti d’America) Erminio Sertorelli, sci di fondo

1936 Garmisch-Partenkirchen (Germania) Adriano Guarnieri, sci alpino

1948 Sankt Moritz (Svizzera) Vittorio Chierroni, sci alpino

1952 Oslo (Norvegia) Fides Romanin, sci di fondo

1956 Cortina d’Ampezzo (Italia) Tito Tolin, salto con gli sci

1960 Squaw Valley (Stati Uniti d’America) Bruno Alberti, sci alpino

1964 Innsbruck (Austria) Eugenio Monti, bob

1968 Grenoble (Francia), Clotilde Fasolis, sci alpino

1972 Sapporo (Giappone), Luciano de Paolis, bob

1976 Innsbruck (Austria), Gustavo Thoeni, sci alpino

1980 Lake Placid (Stati Uniti d’America), Gustav Thoeni, sci alpino

1984 Sarajevo (Jugoslavia), Paul Hildgartner, slittino

1988 Calgary (Canada), Paul Hildgartner, slittino

1992 Albertville (Francia), Alberto Tomba, sci alpino

1994 Lillehammer (Norvegia) Deborah Compagnoni, sci alpino

1998 Nagano (Giappone) Gerda Weissensteiner, slittino

2002 Salt Lake City (Stati Uniti d’America) Isolde Kostner, sci alpino

2006 Torino (Italia) Carolina Kostner, pattinaggio artistico su ghiaccio

2010 Vancouver (Canada), Giorgio di Centa, sci di fondo

2014 Soci (Russia) Armin Zoeggeler, slittino

Discipline rappresentate

Sci alpino: nove volte (Thoeni due volte)

Sci di fondo, Slittino: quattro volte (Hildgartner due volte)

Bob: tre volte

Salto con gli sci, Pattinaggio artistico su ghiaccio, Short track: una volta

Portabandiera

Uomini: sedici volte (Thoeni e Hildgartner due volte)

Donne: sette volte