Gp Azerbaijan, Vettel: “Che peccato, avevo il passo per vincere”

175

Sebastian Vettel ha chiuso al quarto posto nel gran premio dell’Azerbaijan. Il pilota tedesco, dopo aver dominato in qualifica e nei primi 35 giri della corsa, è stato molto sfortunato e anche a causa di un grave errore ha perso anche il podio. Nella classifica mondiale, il pilota della Ferrari è momentaneamente secondo poiché è stato sorpassato da Lewis Hamilton.

GP AZERBAIJAN, LE PAROLE DI VETTEL 

Ecco le parole di Vettel: “Credo che non fosse un rischio esagerato. Ci ho provato ma non ha funzionato. Non avevo troppo alternative, avevo già Lewis sulla destra. E’ stato un momento sfortunato, dopo aver spiattellato le gomme ho perso anche la posizione su Sergio Perez. Peccato, avevo un grande passo e non avevo sbagliato molto. Avevo l’opportunità di vincere, ci ho provato, sono contento di averci provato. Ora è facile giudicare la mia decisione. Non posso permettere che questo errore condiziona la valutazione della mia grande gara. Macchina migliore? Non so, per ora ci sono tre macchine che hanno lo stesso passo. Per voi è sicuramente entusiasmante. E’ stata una gara divertente, Hamilton era più veloce di me solo nel terzo settore. Non sono contento perché dovevamo vincere ma non ci siamo riusciti”

Articolo precedenteGp Azerbaijan, Lewis Hamilton: “Sono stato molto fortunato”
Prossimo articoloGp Azerbaijan 2018, le pagelle: Hamilton fortunato, disastro Red Bull