Calciomercato Lazio, c’è Schurrle nel mirino: tanto lavoro per Tare

298
Calciomercato Lazio Mazraoui Vojvoda

Sono giornate intense per il direttore sportivo della Lazio, Igli Tare, al lavoro per regalare al tecnico, Simone Inzaghi, pedine fondamentali per migliorare la rosa biancoceleste che quest’anno sarà attesa da davvero tanti impegni. Dopo l’idea Robben, con lo sgurado puntato sempre sulla Bundesliga, il dirigente degli aquilotti ha messo gli occhi su André Schurrle del Borussia Dortmund.

André Schurrle nuovo obiettivo della Lazio

La Lazio continua le ricerche dei due profili ideali per mettere a segno un doppio colpo in attacco. Con la partenza di Nani è necessario trovare una punta centrale che possa far rifiatare Ciro Immobile mentre l’addio di Felipe Anderson – volato in Premier League e accasatosi al West Ham – ha lasciato libero un posto sulla fascia.

Il nome nuovo che circola nell’ambiente biancoceleste, come riporta il Corriere dello Sport, è quello di André Schurrle, campione del Mondo con la Germania nel 2014 adesso finito ai margini del progetto tecnico del Borussia Dortmund. I suoi agenti avrebbero avuto mandato dal club giallonero di cercare una nuova destinazione per il proprio assistito e la Lazio ci starebbe facendo più di un pensiero. Il costo cartellino del giocatore, classe 1990, che può ricoprire il doppio ruolo di ala o attaccante, si aggira intorno ai 15-20 milioni di euro, una cifra abbordabile per le casse laziali.

Doppio colpo a centrocampo

Non si guarda solo all’attacco ma Tare è al lavoro anche per rinforzare il centrocampo degli aquilotti. Sono due i nomi nuovi sul taccuino del direttore sportivo. Il primo è quello di Ramires in rotta con il Jiangsung Suning mentre il secondo obiettivo è Thiago Mendes del Lille.

L’ex Chelsea, inseguito a lungo anche dall’Inter prima del suo approdo ad oriente, è legato al club di Suning da un contratto in scadenza a dicembre 2019 ma vorrebbe far subito ritorno in Europa. I rapporti tra lui e il club di Nanchino non sono buoni e l’ipotesi di una sua permanenza “obbligata” in Cina fino alla naturale scadenza del contratto non è da escludere.

Per il giocatore del Lille, stando a quanto filtra dalla stampa d’oltralpe, la Lazio avrebbe già fatto una prima offerta al club di Ligue 1: 17 milioni di euro per il cartellino. Il brasiliano però è legato ai Les Dogues da un contratto fino al 2022 e per liberarlo i francesi – che lo hanno acquistato dal San Paolo per 9 milioni – chiedono almeno 20 milioni di euro.

Il sogno Papu Gomez in stand by

Si raffredda la pista che porta al capitano dell’Atalanta, Alejandro Gomez. Il giocatore è un pallino del tecnico Inzaghi e non è la prima volta che la Lazio prova a regalare l’argentino al suo allenatore. Le richieste del club bergamasco restano però troppo alte e il patron Lotito non sembra disposto a investire la cifra richiesta da Percassi considerata anche l’età del giocatore. Gomez, nonostante anche le dichiarazioni di Gasperini, non ha mai nascosto però la sua voglia, raggiunti ormai i 30 anni, di provare a fare il salto di qualità.

 

Articolo precedenteManchester United: Mourinho prepara un colpo da 73 milioni
Prossimo articoloCalciomercato Inter: Herrera nel mirino, sempre vive le ipotesi Vidal e Kovacic