Didier Drogba dice basta: addio al calcio giocato

196

Il mondo del calcio perde un altro pezzo pregiato che ha segnato la storia recente di questo sport: a 40 anni Didier Drogba ha annunciato il suo addio al calcio giocato. Lo ha comunicato lo stesso attaccante ivoriano con un post sul suo profilo Instagram. Il post comincia con una foto risalente al 1989, che ritrae Drogba (all’ epoca 11enne) in posa con i suoi piccoli compagni di squadra di allora su un campo di terra a Niaprayo, in Costa d’ Avorio. Da li iniziò il suo fantastico cammino, che lo ha portato prima in Francia (Lavallois, Le Mans, Guingamp e Marsiglia) per poi iniziare la sua storica avventura al Chelsea. Gli ultimi scampoli di carriera l’ ivoriano li ha passati tra Turchia (Galatasaray), Cina (Shanghai Shenhua) e Nord America (Montreal Impact e Phoenix Rising). Un’ avventura lunga 29 anni, dove Drogba ha realizzato più di 370 gol tra club e Nazionale della Costa d’ Avorio, della quale è stato totem e capitano.

L’ ANNUNCIO SU INSTAGRAM

Come detto, l’ ormai ex attaccante si è affidato a Instagram per dare ai fan l’ annuncio del suo ritiro. Drogba ha usato parole molto significative, partendo dalla foto citata in precedenza:”1989, dove tutto ha avuto inizio. Quando penso agli ultimo 20 anni della mia carriera da professionista, guardando a questa foto non posso che essere orgoglioso di quello che ho ottenuto come calciatore. La cosa più importante è che questo percorso mi ha formato come uomo. Se qualcuno dovesse dirti che i tuoi sogni sono troppo grandi, ringrazialo e lavora sempre più duramente e intelligentemente per trasformarli in realtà“.

Articolo precedenteCalciomercato, derby Inter-Milan per il centrocampista azzurro
Prossimo articoloF1, le parole di Robert Kubica: “Comincia una nuova sfida”