Calciomercato Roma, le strategie di Tiago Pinto per il futuro

Tiago Pinto punta a ridurre le spese legate agli ingaggi dei giocatori in scadenza e non solo

134
Calciomercato Roma Romain Favre

Il dirigente portoghese sta pianificando il futuro della Roma. Ecco le possibili mosse di Tiago Pinto in vista della prossima stagione

Il futuro delle Roma è ancora tutto da scrivere e soprattutto da definire. In maniera inevitabile le scelte dipenderanno dal piazzamento finale in campionato e dall’Europa League. L’obiettivo di Paulo Fonseca è quello di riportare in Champions League la Roma; in caso contrario la sua avventura potrebbe concludersi a fine stagione. Il contratto del portoghese è in scadenza e il rinnovo scatterà in automatico solamente con la qualificazione nella Coppa più importante d’Europa. Tiago Pinto è consapevole che non può attendere e nel frattempo sta pianificando le mosse per il futuro. Il dirigente giallorosso sta riflettendo sulla guida tecnica perché con l’addio di Fonseca si avrà la necessità di trovare un nuovo allenatore e il profilo di Massimiliano Allegri è il grande sogno. Poi, si dovrà pensare alla rosa a disposizione e capire chi potrà essere utile alla causa oppure chi dovrà lasciare la Capitale per diversi motivi.

 

Calciomercato Roma, il piano di Tiago Pinto

Il sito asromalive.it ha tracciato il punto della situazione e ha parlato di quelle che potrebbero essere le mosse di Tiago Pinto. Non ci saranno cessioni di spessore; la Roma cercherà di porre le basi su Villar, Mancini, Ibanez, Zanilo e Lorenzo Pellegrini. Quest’ultimo, alla fine, dovrebbe rinnovare perché rappresenta un punto cardine del progetto della famiglia Friedkin.

Pinto però deve fare i conti con il bilancio, soprattutto considerando gli effetti della pandemia che sta colpendo duramente il calcio. Come riferito da Il Corriere Dello Sport, la Roma risparmierà moltissimo con i contratti in scadenza. Juan Jesus, Mirante e Bruno Peres lasceranno la Capitale al termine della stagione e porteranno un risparmio pari a 8,5 milioni di euro. L’obiettivo di Pinto sarà quello di trovare una sistemazione anche per Santon e Fazio; entrambi hanno un contratto fino al 2022. Anche Pastore è finito nella lista delle cessioni, cosi come sarà molto importante capire gli sviluppi legati al futuro di Edin Dzeko. La Roma, in questa maniera, potrebbe risparmiare sugli ingaggi circa 20 milioni di euro lordi.

Articolo precedenteJuventus, il talento per il futuro arriva dal Valencia
Prossimo articoloCalciomercato, Lacazette nel mirino della Roma