Milan-Sampdoria 1-1, Pioli: “Dobbiamo ripartire subito”

Pioli: “Prestazione non da Milan, sono deluso”. Il tecnico rossonero dopo l’1-1 contro la Sampdoria: “Ora dobbiamo dimostrare di poter ripartire subito bene”

216
Pioli
Stefano Pioli ph: Fornelli/Keypress

Milan-Sampdoria 1-1

Il Milan non passa contro la Sampdoria, la gara al Giuseppe Meazza finisce per 1-1. Dopo un primo tempo a porte inviolate, al 57′ passa in vantaggio la formazione di Ranieri, gol di Quagliarella. Il Milan raggiunge i blucerchiati soltanto nel finale, gol di Hauge all’87’.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO >>>

Milan-Sampdoria, Pioli: “Una prestazione non da Milan”

Stefano Pioli è molto deluso dopo la gara, per nulla soddisfatto della sua formazione. Le parole del tecnico a Milan Tv dopo i 90 minuti contro la Samp: “Abbiamo fatto troppo poco per vincerla? Sono completamente d’accordo anche se potevamo farlo con Kessie nel finale. Abbiamo giocato con poco ritmo e il nostro approccio non è stato quello giusto. È stata una partita complicata per noi”.

L’allenatore rossonero analizza la gara, parlando degli avversari dichiara: “La Samp ha giocato nello stesso modo in cui ha giocato all’andata. Oggi c’era meno ritmo, abbiamo favorito la loro difesa che era ben piazzata. Oggi faccio fatica ad essere contento, la prestazione doveva essere diversa, c’erano tutte le situazioni giuste per giocare con più intensità e qualità. Questo ci deve rendere delusi e amareggiati, ora dobbiamo dimostrare di poter ripartire subito bene”.

Milan-Sampdoria, Pioli sull’autore del gol

Il pareggio è arrivato grazie ad un gol di Hauge nei minuti finali. Gol che ha salvato tutti. Pioli afferma: “Hauge? Mi auguro che prenda ancora più fiducia, ha segnato un gol importante per la squadra. Lo aiuterà a prendere convinzione nei propri mezzi”. Su Saelemaekers impiegato come terzino: “Credo che abbia buone caratteristiche per far bene in quel ruolo lì, soprattutto quando la squadra comanda il gioco. Pensavo di attaccare di più e avere uno sviluppo sulle fasce col terzino un po’ più qualitativo. Ho fatto delle scelte in base ai giocatori che hanno giocato tanto in nazionale. Tutto è criticabile, dopo una prestazione del genere non è questione di un giocatore o una posizione. La squadra non ha offerto una prestazione all’altezza”.

Articolo precedenteAtalanta Udinese, risultato, tabellino e highlights (3-2)
Prossimo articoloLazio Spezia, risultato, tabellino e highlights (2-1)
Rossana Iovino, redattore di SportPaper.it e di Komunicare Editore, esperto di calcio italiano ed estero