Juve, Allegri: “Potevamo stare 3 a 0 al primo tempo. Due bianconeri saltano il Chelsea”

E' un Allegri soddisfatto quello che ha parlato nel post partita della gara contro la Sampdoria. 

31
Juventus Fiorentina, risultato, tabellino e highlights

E’ un Allegri soddisfatto quello che ha parlato nel post partita della gara contro la Sampdoria.

L’allenatore ha sottolineato come sia stata fatta bene oggi la fase difensiva e recrimina le tante occasioni non sfruttate. Allegri ha svelato poi come i suoi due attaccanti torneranno dopo la sosta.

L’allenatore toscano ha elogiato Kulusevski e i piccoli miglioramenti della squadra in attesa delle prossime gare con Chelsea e il derby con il Torino di Juric.

Allegri: “Bene Kulusevski ma oggi dovevamo chiuderla prima”

Queste le parole dell’allenatore toscano: “Oggi abbiamo fatto bene la fase difensiva, ma abbiamo sbagliato sull’angolo del 2-1 e sul 3-2 abbiamo perso palla in uscita scappando tutti. Dovevamo chiuderla prima, abbiamo anche avuto l’occasione per il 4-1 con Bentancur… Siamo comunque contenti per la prima vittoria in casa e le due vittorie consecutive, ora ci prepariamo con serenità per la partita col Chelsea”.

DYBALA E MORATA “Sicuramente non ci saranno né col Chelsea né col Torino. Poi ci sarà la sosta, speriamo di averli dopo la sosta, ma questo fa parte dell’annata. Ora capita a noi, poi magari più avanti capiterà a qualcun altro”.

KULUSEVSKI “Dejan ha fatto bene, direi che può giocare sia come seconda punta sia come mezzala”.
 
I CAMBI RAMSEY E CHIELLINI – “Locatelli e Bentancur erano stanchi, avevo bisogno di più palleggio a centrocampo e ho messo Ramsey. Con Chiellini e il passaggio alla difesa a tre mi serviva invece dare più ampiezza ai quinti e giocare meglio la palla. Non abbiamo certo preso gol per questo, ma per una disattenzione in uscita”.

LA PARTITA – “Stiamo lavorando bene, dopo 20 minuti oggi potevamo già stare 3-0. Abbiamo creato molto di più rispetto alle altre partite giocate finora”.

Articolo precedenteMilan, Giroud: “Quest’anno faccio 15 gol. E su Ibra..”
Prossimo articoloCalciomercato Inter, Handanovic non convince: tre nomi per gennaio