Conte: “Solo Haaland è come lui”

L'ex allenatore di Inter, Chelsea e Juventus e oggi opinionista a Sky è tornato a parlare in tv.

63
Juventus Inter, risultato, tabellino e highlights
Antonio Conte ph: Fornelli/Keypress

L’ex allenatore di Inter, Chelsea e Juventus e oggi opinionista a Sky è tornato a parlare in tv.

Lo ha fatto parlando del suo attaccante cercato e voluto sin dai tempi della Juventus, il protagonista indiscusso dell’Inter di Antonio Conte, ovvero Romelu Lukaku.

L’attaccante belga è stato il trascinatore della squadra di Conte e successivamente motivo di dimissioni da parte del tecnico pugliese dopo la sua cessione al Chelsea.

Conte: “Ho sempre voluto fortemente Conte”

COME MARCARLO – “Portarsi Lukaku in area? Se ci giocassi da avversario gli direi di tenerlo lontano dall’area. Il problema però è che anche da centrocampo lui sa attaccare con forza la profondità. Lui sa fare entrambe le cose. Sia stare in area che attaccare gli spazi e servire i compagni”.

HAALAND COME LUKAKU – “Questa specificità la vedo in Haaland. Anche lui è strutturato, se te lo porti in area ti ammazza, ma anche in velocità ti fa male”.

RETROSCENA MERCATO – “Ecco perchè lo ho voluto fortemente e lo ha inseguito. Lo volevo già quando era al Chelsea e l’avevo chiesto perfino quando ero alla Juve e lui giocava al WBA”.

TOTALE – “Puoi usare il centravanti come punto di riferimento che va a cercarsi il difensore avversario. Oppure puoi usarlo sia per servire i compagni che per attaccare gli spazi in verticale con gli esterni. Romelu sa fare entrambi gli schemi”.

Articolo precedenteAtalanta Young Boys, risultato, tabellino e highlights (1-0)
Prossimo articoloCalciomercato Barcellona, acquistata la giovane stella: arriva dalla Turchia
Anthony Cervoni, redattore di SportPaper.it e di Komunicare Editore, esperto di calcio italiano ed estero