NFL su Dazn, la preview di week 4: Brady sfida il suo passato

Sfide scintillanti nella Week 4

48
NFL

Sfide scintillanti nella Week 4

 

Dalla pur timida conferma dei campioni NFL a Tampa Bay all’iniziale crisi a Kansas City, questa nuova stagione di NFL, fin qui, non sta affatto deludendo le aspettative. Su DAZN, anche questo weekend, troveremo 4 match integrali con commento in italiano; inoltre, per chi desidera gustarsi un mix di tutti i match, NFL Redzone è sempre disponibile, con aggiornamenti e highlights in tempo reale da ogni campo.

Ecco una rapida analisi delle 4 partite disponibili.

 

Tampa Bay Buccaneers (2-1) vs New England Patriots (1-2)

Partiamo con il match sicuramente più atteso, quello che vede Tom Brady fare ritorno al Gillette Stadium da avversario per la prima volta in carriera. L’ultimo scontro tra le due squadre risale infatti al 2017, quando vinsero i Patriots per 14-19. Non sarà comunque facile per Tampa, dopo la sofferta sconfitta contro i Los Angeles Rams e, soprattutto, la probabile assenza di Rob Gronkowski (problema alle costole per lui), che ha già collezionato 4 touchdown in 3 presenze.

Segnali di pessimismo per New England, dopo la sconfitta contro i New Orleans Saints. Il rookie QB Mac Jones ha lanciato un solo TD a fronte di ben 3 intercetti, e la difesa (con il cornerback Stephen Gilmore ancora ai box) ha concesso 28 punti opponendo pochissima resistenza. Ma si sa, dopo tanti cambi di nomi come successo per i Patriots quest’estate, la pazienza dovrà essere tanta.

Carolina Panthers (3-0) vs  Dallas Cowboys (2-1)

Per Carolina tutto sembra girare alla perfezione in questo inizio di stagione: il nuovo QB Sam Darnold, ex New York Jets, non sta affatto deludendo, e la difesa si sta comportando benissimo (solo 30 punti concessi in 3 uscite), nonostante l’infortunio del giovane rookie CB JayCee Horn. L’unico dubbio riguarderà la tenuta della squadra rispetto alla qualità degli avversari, sicuramente la più alta incontrata finora.

Dallas, appunto, sta beneficiando del grande ritorno del QB Dak Prescott e dell’ottimo inizio del rookie linebacker Micah Parsons, brillante già dall’esordio contro i Buccaneers con (7 tackles). Le possibilità di confermare la striscia positiva ci sono tutte.

 

Arizona Cardinals (3-0) vs Los Angeles Rams (3-0)

Sicuramente la sfida di maggior livello della settimana. I Cardinals stanno viaggiando sulle ali di un Kyler Murray formato MVP (miglior attacco assieme a Tampa), nonostante una difesa che, dopo una parziale rifondazione, sta ancora faticando un po’. Limitassero l’attacco Rams a dovere si potrebbe già parlare di grandi passi avanti.

Arieti in forma splendida a tutto tondo, invece. L’arrivo di Stafford (già 9 TD) e un Cooper Kupp smagliante (miglior ricevitore NFL finora, con 367 yard) stanno assicurando tanti punti ai losangelini, nonostante la brutta perdita di Cam Akers, che qualche mese fa ha rimediato la rottura del tendine d’Achille.

 

Las Vegas Raiders (3-0) vs Los Angeles Chargers (2-1)

Raiders partiti anch’essi fortissimo, complice le yard passate Derek Carr che lo rendono il miglior passatore della stagione ad oggi (1.203 yard totali); anche dall’altra parte, però, la corazzata guidata da Justin Herbert, rookie al secondo anno nella Lega, sta lasciando pochissime briciole (anche ai Chiefs, che da loro hanno subito 30 punti domenica scorsa).

Articolo precedenteCalciomercato Inter, rinnovo Brozovic: la firma è vicina
Prossimo articoloMotoGp 2021, GP delle Americhe a Austin: Valentino Rossi smentisce tutto