Addio Vlahovic, nessun rimpianto per la Fiorentina: in arrivo il nuovo Messi

I gigliati si guardano attorno per non restare impreparati in caso di una prematura partenza di Dusan Vlahovic. Un nome dello Zenit San Pietroburgo in cima alla lista dei desideri.

1637
Vlahovic
Dusan Vlahovic ph: Fornelli/Keypress

La dirigenza della Viola guarda ad Est per l’attacco

Il ds Pradè ne ha la piena consapevolezza. La grana Vlahovic sta complicando, e non poco, i piani societari. Rocco Commisso, come noto, aveva intenzione di fare del serbo la stella della Fiorentina del futuro, e di costruire una rosa che giocasse per lui. Ma l’attuale volontà dell’attaccante di non rinnovare il contratto in scadenza nel 2023, costringe la proprietà a cercare altrove un nuovo leader. Nonostante il rapporto teso con la tifoseria, l’ariete viene normalmente schierato da mister Italiano. Nella gara di domenica contro lo Spezia, è stato l’autore della tripletta che ha consentito alla formazione fiorentina di conquistare i tre punti. Gol pesanti che però, non fermano l’intenzione dei dirigenti di trovare qualcuno a cui affidare la rifondazione del reparto offensivo della squadra.

Il nome in cima alla lista dei desideri per il dopo Vlahovic gioca nello Zenit San Pietroburgo

Il nome che ha conquistato l’attenzione del ds Pradè gioca addirittura in Asia. Gli ultimi rumors che provengono dalla patria della matrioska, vogliono la Viola in pressing sull’attaccante  dello Zenit San Pietroburgo e originario dell’Iran, Sardar Azmoun. In patria, i media lo hanno ribattezzato il “Messi iraniano”. L’accostamento lusinghiero testimonia come l’attaccante abbia buone qualità. Ieri sera, nella partita di Champions League vinta dalla Juventus proprio contro lo Zenit, il calciatore ha avuto modo di mettersi in mostra siglando il secondo gol dei russi.

La Fiorentina, con Vlahovic che potrebbe approdare in Premier League (le ultime voci parlano di un corteggiamento serrato del Tottenham), ha iniziato la sua manovra offensiva. Timidi sondaggi sono stati fatti, ma non sarà facile sconfiggere la concorrenza degli altri club europei. Anche in questo caso il tam tam mediatico parla di alcune società della massima serie britannica, che starebbero monitorando le prossime apparizioni in campo dell’iraniano, per valutare di eseguire l’affondo decisivo nelle future finestre di calciomercato. I prossimi mesi diranno di più sull’avanzamento della trattativa, ma le voci trapelate nelle ultime ore, fanno intendere che la macchina dei contatti è già avviata.

 

Articolo precedenteCalciomercato Roma, nuova idea di Mourinho | Difensore in arrivo
Prossimo articoloCalciomercato Juventus, occasione low cost per il centrocampo