Formula 1: preview del GP dell’Arabia Saudita e griglia di partenza

A Jeddah può già decidersi il mondiale

164
Verstappen

A Jeddah può già decidersi il mondiale

La 21esima e penultima gara del mondiale di Formula 1 parte oggi, a Jeddah, alle ore 18.30.

Dopo le tante critiche al tracciato e ai lavori, di cui abbiamo parlato qui, i piloti sono finalmente scesi in pista sfrecciando sul circuito più veloce del mondiale. 

GP Jeddah, le qualifiche 

Ieri, durante le qualifiche, le emozioni non sono affatto mancante. A conquistarsi una sudatissima pole position è stato ancora una volta Lewis Hamilton, che scatterà dalla prima posizione davanti al compagno di squadra Valtteri Bottas: il finlandese ha raggiunto quota 100 qualifiche consecutive rientrando nei primi 10, un primato che in precedenza è stato raggiunto solamente da due leggende come Senna e Prost.

Il batticuore maggiore è stato raggiunto sicuramente con Max Verstappen. Alla fine del Q3 l’olandese stava conducendo un giro perfetto, che gli avrebbe senza dubbio regalato la pole, ma verso la fine ha osato eccessivamente e, bloccando la ruota anteriore sinistra, non è riuscito ad evitare le barriere in curva. Partirà dunque terzo, dietro ad un grande Charles Leclerc, speranza viva della Ferrari.

Si preannuncia una gara scoppiettante, come sempre: i sorpassi sapranno difficili da completare, ma la Red Bull sembra avere un passo migliore della Mercedes. Ne vedremo delle belle.

GP Jeddah, la griglia di partenza completa 

1 Lewis Hamilton (Mercedes)

2 Valtteri Bottas (Mercedes)

3 Max Verstappen (Red Bull)

4 Charles Leclerc (Ferrari)

5 Sergio Perez (Red Bull)

6 Pierre Gasly (Alpha Tauri)

7 Lando Norris (McLaren)

8 Esteban Ocon (Alpine)

9 Yuki Tsunoda (Alpha Tauri)

10 Antonio Giovinazzi (Alfa Romeo)

11 Daniel Ricciardo (McLaren)

12 Kimi Raikkonen (Alfa Romeo)

13 Fernando Alonso (Alpine)

14 George Russell (Williams)

15 Carlos Sainz Jr. (Ferrari)

16 Nicholas Latifi (Williams)

17 Sebastian Vettel (Aston Martin)

18 Lance Stroll (Aston Martin)

19 Mick Schumacher (Haas)

20 Nikita Mazepin (Haas)