Volley, Champions League Femminile: le italiane dominano l’ultima giornata del 2021

118
Trentino Volley Champions League
Credits Trentino Volley

Tutto facile per le formazioni nostrane nella terza giornata europea. Un dominio per 3-0 in tutte e tre le partite che dà morale e motivazione alle atlete che ora si concederanno qualche giorno di riposo per le festività natalizie, prima dell’impegno nelle finali di Coppa Italia nella prima settimana di Gennaio.

Il VeroVolley Monza annienta le finlandesi dell’ LP Salo

La prima italiana a scendere in campo è il VeroVolley Monza che nella giornata di Martedì 21 fa un bellissimo regalo di natale ai propri sostenitori accorsi all’Arena di Monza. Orro e compagne dominano il primo set scappando subito e senza venire mai riavvicinate chiudendo con un parziale di 25-13. Il secondo è una lotta serrata e le finlandesi reggono punto a punto fino al 23-23 poi Orro e Mihajlovic chiudono la pratica sul 25-23. Il terzo set è nuovamente un monologo delle brianzole che da metà set in poi prendono il largo e chiudono sul 25-15 aggiudicandosi i tre punti della vittoria e confermandosi al secondo posto del girone dietro alle campionesse del mondo del Vakifbank Istanbul.

Miglior attaccante per le ragazze di Gaspari Lisa Van Hecke con 9 punti, MVP della partita Gennari con 6.

Prossimo appuntamento europeo per Monza il 19 Gennaio in Francia contro il Mulhouse.

IL TABELLINO

VERO VOLLEY MONZA – LP SALO 3-0 (25-13, 25-23, 25-14)

VERO VOLLEY MONZA: Lazovic 5, Stysiak 6, Van Hecke 9, Orro 5, Candi 6, Moretto 6, Parrocchiale (L), Boldini 1, Gennari 6, Mihajlovic 5, Zakchaiou 5. Non entrate: Danesi, Bole (L), Davyskiba. All. Gaspari.

LP SALO: Tuchashvili 2, Kosonen 9, Jantunen 6, Czakan 9, Andrikopoulou 7, Becheva 3, Laaksonen (L), Maki-Kojola, Kuusela 2. Non entrate: Syrjala (L), Virtanen, Vikstedt. All. Lemminkainen

ARBITRI: Petrovic, Szabo-Alexi

NOTE – Durata set: 21′, 25′, 23′; Tot: 69′

L’Igor Volley Novara chiude in tre set contro la Dinamo Mosca

A Mosca giovedì 23 Dicembre ci si gioca la testa del Pool C nel match tra Igor Novara e Dinamo Mosca. Le russe padrone di casa cercano di mettere in difficoltà lungo tutta la gara le piemontesi che si dimostrano nettamente superiori mantenendo sempre il controllo del gioco senza mai concedere fughe avversarie.

Nel primo set una grande avvio di Bosetti e Chirichella conduce le ragazze di Lavarini alla vittoria per 20-25 nonostante un’ottima fase difensiva delle moscovite. Il secondo set è molto combattuto e appena assistiamo a una fuga Igor arriva subito il controparziale Dinamo. Alla fine le solite Bosetti e Chirichella danno un’accelerata finale e il parziale termina con il risultato di 21-25. Nel terzo set assistiamo a una iniziale fuga di Novara che viene però ripresa e controsorpassata da una determinatissima Dinamo trascinata da Goncharova. A quel punto però Daalderop ingrana la marcia superiore e Herbots chiude sul 23-25.

Grande prestazione delle piemontesi che scappano con 9 punti in testa al girone e ipotecano la qualificazione al turno successivo. Soddisfazione personale per Nika Daalderop che si aggiudica il premio di MVP della partita con 15 punti a referto.

Prossimo impegno per Chirichella e compagne al Pala Igor il 20 Gennaio contro le ceche del Dukla Liberec.

IL TABELLINO

DINAMO MOSCOW – IGOR GORGONZOLA NOVARA 0-3 (20-25, 21-25, 23-25)

DINAMO MOSCOW: Romanova 2, Goncharova 12, Enina 6, Fetisova 7, Krotkova 10, Vasileva 10, Bibina (L), Pipunyrova 2, Anufrienko 1, Begic. Non entrate: Khaletskaia, Lyubushkina, Polyakova, Simonenko (L). All. Ushakov

IGOR GORGONZOLA NOVARA: Bosetti 10, Chirichella 11, Hancock 1, Bonifacio, Daalderop 15, Karakurt 14, Fersino (L), Herbots 4, Montibeller 1, Battistoni, D’odorico. Non entrate: Imperiali (L), Washington, Costantini. All. Lavarini.

ARBITRI: Goren, Simic

NOTE – Durata set: 26′, 25′, 26′; Tot: 77′

Conegliano vince agevolmente in Polonia

Dopo la sconfitta di domenica ad Ankara nei mondiali per club ci aspettavamo una reazione e così è stato: Conegliano passeggia sulle ceneri delle polacche del Chemik Police che a onor del vero hanno disputato una grandiosa partita, almeno per quanto concerne i primi due parziali, contro un Imoco che sarebbe stata infermabile per chiunque.

Nel primo set i vari tentativi di fuga delle venete sono sempre fermati dalle attentissime polacche che concedono davvero poco almeno fino al 21-23. A quel punto Plummer con due diagonali eccezionali chiude il parziale sul 21-25. Nel secondo set le trevigiane prendono subito un po’ di vantaggio e lo mantengono fino alla fine senza mai farsi avvicinare pericolosamente e chiudono sul 19-25. Nel terzo parziale le scoraggiate e probabilmente affaticate polacche mollano definitivamente terminando con il risultato di 11-25. 

L’Imoco Conegliano conquista 3 punti e vola solitaria in testa al gruppo E proprio davanti alle polacche. Paola Egonu si aggiudica il premio di MVP della partita con una solida prestazione sia difensiva sia offensiva

Prossimo appuntamento in Europa per le pantere al Palaverde contro le ungheresi del Fatum NYIREGYHAZA.

IL TABELLINO

CHEMIK POLICE – A.CARRARO IMOCO VOLLEY 0-3 (21-25,19-25,11-25)

CHEMIK POLICE: Kowalewska 1, Brakocevic 9, Kakolewska 5, Wasilewska 3, Milenkovic 5, Lukasic 6, Zurawska ne, Stenzel ne, Pol ne, De Almeida ne, Polec, Czyrnianska 2, Lipska. All. Nawrocki

A.CARRARO IMOCO VOLLEY: Wolosz 1, Egonu 17, De Kruijf 9, Vuchkova 8,Plummer 13, Courtney 9, De Gennaro, Folie ne, Sylla, Caravello, Gennari, Frosini ne,Omoruyi ne, Butigan ne. All. Santarelli.

ARBITRI: Dobrov e Kovar

Note: Durata set: 29′,24′,23′

 

Articolo precedenteRinnovo Kessie, due big estere sull’ivoriano: la situazione
Prossimo articoloCalciomercato Lazio, assalto inglese al centrocampista biancoceleste