Volley, Final Four di Coppa Italia femminile: il programma e gli orari TV e streaming

271
Protocollo FIPAV

Il 5 e il 6 gennaio al PalaEUR di Roma si terranno le Final Four di Coppa Italia Frecciarossa. A contendersi la vittoria finale saranno la favorita Conegliano, le attese Novara e Busto Arsizio e l’outsider Chieri.

A Roma la fase finale della Coppa Italia Frecciarossa

Con la vittoria per 1-3 di Busto Arsizio a Scandicci, posticipata per covid a lunedì 3 Gennaio, si sono conclusi i quarti di finale della Coppa Italia di Serie A femminile.

La manifestazione torna dunque a Roma dopo più di 30 anni per la fase finale che vedrà disputarsi le semifinali il 5 gennaio e la finalissima il giorno successivo, presenziata dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella che consegnerà il trofeo alla vincitrice.

Il resoconto dei quarti 

Come da tradizionale formula ai quarti di finale hanno avuto accesso le prime 8 classificate alla dodicesima giornata di Serie A, che si sono sfidate simmetricamente rispetto alla classifica.

La prima classificata Prosecco DOC Imoco Volley Conegliano si è imposta per 3-1 (23-25, 25-14, 25-22, 25-14) contro l’ottava Bosca San Bernardo Cuneo che pur sfoderando un’ottima prestazione nulla ha potuto contro le campionesse in carica. Le trevigiane approdano così alla sesta final four consecutiva e si confermano favorite del torneo.

La seconda Igor Gorgonzola Novara si è liberata piuttosto agevolmente de Il Bisonte Firenze per 3-1 (25-21, 25-6, 19-25, 25-18), con un secondo set da parziale record con soli sei punti messi a segno dalle toscane, condizionate certamente dalle pesanti assenze di Panetoni, Nwakalor e Graziani, ferme ai box a causa del covid. Le piemontesi sognano così di riportare a Novara il trofeo che manca dal 2019, quando a Verona avevano sconfitto la corazzata Conegliano.

Sorprendente invece il risultato del match tra VeroVolley Monza e Reale Mutua Fenera Chieri, con le torinesi che schiantano per 0-3 (23-25, 23-25, 18-25) le terze in classifica e arrivano a Roma da sorpresa di questa edizione. Duro colpo per le brianzole che dopo aver trasformato l’Arena di Monza in un fortino europeo dovranno ora riorganizzare le idee per cominciare al meglio questo 2022.

Chiude, anche in ordine cronologico, il quarto di finale tra la Savino Del Bene Scandicci e la Unet E-Work Busto Arsizio, conclusosi 1-3 (22-25, 22-25, 25-19, 20-25) a favore delle Varesine che controllano a lungo la partita contro, complici le fiorentine decisamente sottotono. Partita quest’ultima che ha causato non poche incertezze logistiche in quanto rinviata al 3 gennaio per casi di positività riscontrati nelle due compagini. Busto conferma così un periodo di grande forma e cercherà sicuramente di stupire ancora di più, strappando magari il biglietto per la finalissima dell’epifania.

Il programma e il palinsesto Tv e Streaming

Le prime formazioni a scendere in campo al PalaEUR nel pomeriggio di Mercoledì 5 gennaio saranno Conegliano e Busto Arsizio. Seguirà subito il derby piemontese tra Novara e Chieri. Le due vincitrici si sfideranno nel pomeriggio di Giovedì 6 gennaio nella finalissima.

Parte sicuramente con i favori del pronostico Conegliano, che dopo la sconfitta ai Mondiali di Ankara vuole dimostrarsi ancora cacciatrice insaziabile di trofei. Segue a ruota Novara, a secco da due stagioni e che potrebbe approfittare di uno scivolone delle pantere, ma attenzione alle sorprese di Chieri e Busto che non hanno finito la voglia di sorprendere e potrebbero mettere i bastoni tra le ruote alle due superfavorite.

MERCOLEDÌ 5 GENNAIO:

16.00 Semifinale 1: Prosecco Doc Imoco Volley Conegliano vs Unet E-Work Busto Arsizio

18.30 Semifinale 2: Igor Gorgonzola Novara vs Reale Mutua Fenera Chieri

GIOVEDÌ 6 GENNAIO:

17.30 Finale Coppa Italia 2022 volley femminile

Tutti gli incontri saranno trasmessi in chiaro su RaiSport.

La diretta streaming è disponibile gratuitamente su RaiPlay e per gli abbonati al servizio su Volleyball World TV

Articolo precedenteCalciomercato Napoli, idea per la fascia: è sfida a Milan e Inter
Prossimo articoloCalciomercato Milan: assist dal difensore per chiudere la trattativa | No al Newcastle