Valentino Rossi e la rivelità con Biaggi: “Lui fu costretto al ritiro”

I ricordi di Rossi

202

Valentino Rossi tra i ricordi della sua carriera

La stagione 2022 ha visto ritirarsi Valentino Rossi dopo una carriera ventennale. Carriera ricca di successi e trofei che hanno creato il mito del Dottore più famoso del mondo. In un video pubblicato sul canale premium della MotoGP, Valentino Rossi ha voluto ricordare il suo primo titolo in MotoGP: “Me lo ricordo molto bene perché è stato uno dei punti più alti che ho toccato nella mia carriera. Fu l’ultimo anno delle moto 500, una categoria leggendaria per ogni appassionato e pilota delle due ruote“. Inoltre ha ricordato il suo rivale più tosto: Max Biaggi.

Valentino Rossi: “Biaggi il più forte contro cui ho lottato”

Valentino Rossi ha duellato fin da subito con un rivale italiano: “Avevo solo 22 anni, ero veloce e mi sono divertito tantissimo. Fu una dura lotta contro Max Biaggi, uno dei miei rivali più agguerriti. Sin dalla prima gara ci fu una gran battaglia che durò per tutto il campionato. Ero partito con ben tre vittorie consecutive, ma nella parte centrale della stagione Biaggi recuperò molti punti“.

Rossi ha concluso ricordando il momento decisivo: “Il week-end cruciale fu Brno, dove Max era sempre stato molto forte, ma io sono riuscito a batterlo e lui fu costretto al ritiro. A Philip Island ci fu una battaglia con ben otto piloti, ma il duello con Biaggi fu indimenticabile, ci sfidammo ruota a ruota per tutta la corsa ma alla fine sono riuscito a farcela“.

Articolo precedenteCalciomercato Roma, firma a un passo: fatta fuori la concorrenza
Prossimo articoloCalciomercato Lazio, rinnovi e acquisti: la strategia di Tare