Milan Sampdoria, probabili formazioni, precedenti e dove vederla

Giroud guiderà ancora l'attacco del Milan

267
Giroud
Esultanza Olivier Giroud

Con il big match tra Inter e Napoli, il Milan ha un’occasione d’oro da sfruttare in casa contro la Sampdoria. La vittoria nel derby, la scorsa settimana, ha pienamente rilanciato i rossoneri nella corsa scudetto. Il poker in coppa Italia contro la Lazio, in mezzo alla settimana, ha certificato il ritrovato stato di forma della truppa di Pioli che ora punta a dimenticare qualche passo falso di troppo dell’ultimo periodo per ritornare a macinare punti. Di fronte però una Sampdoria che ha schiantato il Sassuolo nell’ultima giornata e che sembra aver ritrovato entusiasmo con Giampaolo in panchina, nonostante l’assenza di Gabbiadini, miglior marcatore stagionale, che ha chiuso la sua stagione in anticipo.

Milan Sampdoria, le probabili formazioni

Milan (4-2-3-1): Maignan; Florenzi, Tomori, Romagnoli, Calabria; Tonali, Kessié; Saelemaekers, Brahim Díaz, Rafael Leão; Giroud

Sampdoria (4-3-1-2): Audero; Bereszynski, Ferrari, Colley, Murru; Candreva, Rincon, Thorsby; Sensi; Quagliarella, Caputo

Milan Sampdoria, i precedenti

In 63 partite giocate in casa dei rossoneri, il Milan ne ha vinte 40, 12 sono stati i pareggi e 11 le vittorie blucerchiate. Tra queste, particolarmente significativa fu quella della stagione 90/91, quella dello scudetto della Samp, quando Toninho Cerezo diede agli ospiti il gol decisivo per sbancare San Siro. Negli ultimi due scontri si sono invece registrati due pareggi: lo scorso anno terminò 1-1 con le reti di Quagliarella e Hauge, mentre due anni fa finì 0-0. L’ultima vittoria del Milan risale alla stagione 18/19 con il Milan che vinse 3-2 grazie alle reti di Cutrone, Higuain e Suso, mentre per gli ospiti segnarono Saponara e Quagliarella.

Milan Sampdoria, dove vederla

La partita, che comincerà alle ore 12:30, sarà visibile su DAZN

Articolo precedenteNapoli Inter, risultato, tabellino e highlights (1-1)
Prossimo articoloEmpoli Cagliari, probabili formazioni, precedenti e dove vederla