F1: Max Verstappen, per un soffio, si aggiudica il Gp di Gedda, 2º Leclerc, 3º Sainz

39

Nella seconda prova del Mondiale, in Arabia Saudita, Max Verstappen si prende la rivincita sul ferrarista Leclerc, che domenica scorsa aveva trionfato in Bahrain. L’orange ha preceduto per appena 0″ 549 millesimi di secondo il monegasco, il quale sarà il suo più diretto rivale nella stagione in corso, e di 8″ 097″‘ l’altro cavallino rampante, Carlos Sainz. Subito fuori dal podio è giunto Perez (Red Bull) con 10″ 800″‘ di distacco.

Per vedere la prima Mercedes tagliare il traguardo, ci sono voluti ben 32″ 372″‘ di ritardo, grazie al britannico Russel, anonima la gara di Hamilton, decimo a 1′ 13″ 948′”. Va a punti anche il transalpino Ocon (Alpine) , sesto a 56″ 017″‘, che tiene la posizione per poco più di 107 millesimi di vantaggio su Norris (McLaren). Ottavo l’altro francese  Gasly (AlphaTuri) a 1′ 02″ 946″‘, nono Magnussen della Hass e decimo, come suddetto, King Hamilton.

La cronaca in breve

Parte forte Perez con Verstappen che supera Carlos Sainz. La sorte, avversa, fa si che Sergio Perez, causa incidente a Latifi e pitstop anticipato, perda il primato  a vantaggio di Leclerc, Verstappen e Sainz. Charles  Leclerc sembra avere in mano il Gp, fino a quando la safetycar virtuale permette all’ olandese volante  di portarsi a ridosso del pilota di Maranello. A 10 giri dal termine inizia un duello da cavalleria rusticana tra i 2 driver, e a -5 dalla bandiera a scacchi, l’iridato schiaccia l’acceleratore e si prende la prima posizione, che conserva fino alla fine della corsa;  nonostante i continui tentativi del campione di Maranello di riprendere il comando, la vittoria va al dominatore della stagione passata, il quale può vendicarsi cosi dell’uscita della scorsa settimana a pochi giri dal termine.

Classifica

1) Verstappen

1 h 24′ 19″ 293″‘, alla media oraria di: 219, 481 km/h

2) Leclerc

0″ 549″‘

3) Sainz

8″ 097″

4) Perez

10″ 800″‘

5) Russel

32″ 372″‘

6) Ocon

56″ 017″‘

7) Norris

56″ 124″‘

8) Gasly

1’ 02″ 946″‘

9) Magnussen

1’ 04″ 308″‘

10) Hamilton

1’ 13″ 948″‘.

Classifica piloti

1) Leclerc, 45 punti

2) Sainz, 33 pt.

3) Verstappen, 25 pt.

4) Russel, 22 pt.

5) Hamilton, 16 pt.

6) Ocon, 14 pt.

7) Perez, 12 pt.

8) Magnussen, 12 pr.

9) Bottas, 8 pt.

10) Norris, 6 pt..

Prossimi Gran premi di aprile e maggio:

10-04 Australia, Melbourne;

24-04 Emilia Romagna, Imola;

8-05, Miami;

22-05 Spagna, Barcellona;

29-05 Principato di Monaco.

 

 

Articolo precedenteItalia, avanti con Roberto Mancini
Prossimo articoloNFL offseason 2022 – Il Valzer dei QB