“Ne avevo bisogno”. Shaquille O’Neal lo faceva prima di ogni gara ai Los Angeles Lakers

88

Shaquille O’Neal ha ammesso di averlo fatto quando era ai Los Angeles Lakers. Il centro non se ne pente.

Tempo fa Shaquille O’Neal ha ammesso che, durante le cavalcate dei Los Angeles Lakers ai Playoffs nei primi anni 2000, era solito aiutarsi facendo fuoriuscire un po’ di aria dai palloni prima di ogni match.

“Alcune volte, se la palla era troppo dura, lasciavo uscire un po’ d’aria. Avevo un ago, mi serviva quel grip extra ma non lo facevo per imbrogliare. Ne avevo bisogno così da poter tenere il pallone nel palmo, come faceva Michael Jordan. Mi dirigevo verso il carrello dei palloni prima della gara, prendevo una palla, “Tssss”, lasciavo uscire un po’ d’aria, la tastavo, “Ok, così va bene”. Se stavo imbrogliando? No, perché prima di tutto non penso che esista qualche legge che mi impedisca di sgonfiare un po’ un pallone. Non sono preoccupato per questo. In secondo luogo, era soltanto per una comodità personale. A volte, se la palla ha molta aria all’interno, rimbalza troppo”.

Articolo precedenteCalciomercato, Lewandowski ha scelto la sua nuova squadra: offerta da 65 milioni
Prossimo articoloDavid Beckham spende 600 mila euro, regalo monstre per suo figlio: di cosa si tratta