Calciomercato Juventus: Allegri vuole un centrocampo tutto nuovo: il punto

61
Allegri
Massimiliano Allegri ph: Fornelli/Keypress

La prossima stagione Massimiliano Allegri vuole ripartire da un nuovo centrocampo, ad eccezione di Manuel Locatelli. Al centrocampista ex Sassuolo è stato affisso il cartello “intoccabile”; gli onerosi investimenti già effettuati, il prospetto di un’evoluzione e l’attuale rilevanza del giocatore fanno di lui l’unico chiodo che resterà indubbiamente fisso nella sua parte di campo. Sul mercato vanno tutti gli altri, Rabiot, McKennie, Arthur e Ramsey sono in cerca d’altra locazione. Rabiot ha il valore di 15 milioni di euro, per cercare un’acquirente disposto a pagare tanto non si può che volgere lo sguardo verso le squadre inglesi:  Newcastle, Chelsea e Manchester United sono le più interessate. McKennie ha più mercato del resto; ammiccano il suo profilo, il suo potenziale e il suo prezzo.

Arthur è gradito dall’Arsenal, e non si esclude che possa diventare frazione di uno scambio tra i team. Infine, il sovrapprezzo di Ramsey (7 milioni) scoraggia, nessuna squadra ha ancora avanzato proposte concrete per la sua acquisizione. A prendere il posto dei partenti potrebbe essere un trio di giovani promesse, ben badato dal club bianconero, Miretti (2003), Rovella (2001) e Fagioli (2001) sono i talenti inesperti sotto la lente. Alla lista degli arrivi augurati è stato aggiunto anche Pogba, solido prodigio che ha già avuto casa a Torino. Per lui parteggia l’avvocato Rafaela Pimenta, fomentatore di un grande ritorno.

Articolo precedenteSabatini svela: “Contento per i ritorni di Pobga e Lukaku in Italia. Dzeko lascerà l’Inter. E su Zaniolo..”
Prossimo articoloCalciomercato Roma, I Friedkin accontentano Mou: pronto un grande colpo a centrocampo