Serie B e Serie C, alcune squadre rischiano di non iscriversi alla prossima edizione

76
Calendario Serie B
Fonte Lega B

Alla mezzanotte di oggi verrà raggiunto il termine massimo entro il quale potrà essere presentata l’iscrizione ai prossimi campionati. Reggina in B e Triestina in C sembrano aver risolto i loro problemi, mentre a Messina e Teramo la situazione è più complicata.

L’Acr Messina trema perché il presidente Pietro Sciotto che ha deciso di cedere i giallorossi alla cifra simbolica di un euro. Assieme alla domanda di ammissione, il Messina dovrà presentare anche la garanzia fideiussoria di 350.000 euro. Entro venerdì primo luglio la Covisoc e la Commissione Criteri Infrastrutturali e Sportivi-Organizzativi comunicano alle società l’esito della verifica sulla documentazione presentata. Per il Messina la situazione è in bilico e la fideiussione sembra sia stata ottenuta ieri dal nuovo proprietario Saladini.

La Triestina deve però mettersi in regola entro stasera con l’indice di liquidità.                  Il Teramo, invece, si ritrova a dipendere dall’ex presidente Iachini, a cui il Tribunale di Roma (le quote sono sotto sequestro cautelativo) ha chiesto di contribuire al 40 per cento ai 350mila euro necessari. Su tutti i fronti filtra cauto ottimismo, poi la palla passerà alla Covisoc.

Articolo precedenteCalciomercato Inter, Marotta conferma: clamoroso dietrofront per il difensore
Prossimo articoloCalciomercato Milan, torna di moda il classe 2000: di chi si tratta