Europei di scherma di Antalya in Turchia, trionfa l’Italia

61

Europei di Antalya 2022

Poker di medaglie d’oro per gli azzurri, che battono in finale la sorprendente nazionale israeliana per 45 a 32. I 4 moschettieri, Santarelli, Vismara, Di Veroli e Cimini, hanno stravinto senza mai dare segno di cedimento. Il pronostico è sempre stato a favore degli italiani, i quali sono giunti in finale dopo aver superato in sequenza la Repubblica Ceca, la Svizzera e nella semifinale  i temibilissimi francesi per 45 a 44, dopo un botta e risposta impressionante (è stata la finale anticipata piena di colpi di scena). Se batti i transalpini vuol dire che hai il 99% di probabilità di portarti a casa il titolo, e cosi è stato.

Sciabola

Ottimo argento per le sciabolatrici che nulla hanno potuto nella finalissima contro le più quotate francesi, quest’ultime si sono imposte per 45 a 23; c’è da sottolineare che le azzurre non ottenevano un tale traguardo dal lontano 2001, quindi, il bicchiere è pieno. Rossella Gregorio, Michela Battiston, Marta Criscio ed Eloisa Passaro stanno creando un quartetto che durerà nel tempo, e sopratutto, gli addetti ai lavori ne sono certi,  in tempi brevi riusciranno a colmare il gap con le transalpine, perchè sono giovani e molto unite. Godiamoci l’ottimo argento e andiamo avanti. Le giovani donne  sono arrivate all’atto finale battendo le forti nazionali della Turchia e dell’Ungheria, prima di arrendersi alle fortissime avversarie.

Le medaglie

Edizione record per la nostra nazionale, che si è imposta in questa edizione continentale con un bottino mai raggiunto prima, fatto di 14 medaglie suddivise in: 4 ori, 7 argenti e 3 bronzi. Al secondo posto la Francia con 3 ori, 2 argenti e 6 bronzi; il podio è chiuso dall’ Ucraina con 1 oro, 1 argento e 2 bronzi.