Formula 1, a Silverstone succede di tutto | Festa Ferrari con Sainz

A Silverstone vince Sainz, gara ricca di emozioni e colpi di scena

102
Ferrari

Sainz vince la gara più emozionante della stagione

Giornata storica per lo spagnolo Carlos Sainz che vince la sua prima gara in Formula 1. Dopo 150 gare, finalmente è arrivato il primo posto, sullo stesso tracciato dove aveva ottenuto la sua prima vittoria in Formula BMW. Silverstone sembra portare bene allo spagnolo.

La gara

Sainz parte in pole position, ma cede subito la posizione al campione del mondo Max Verstappen che, con una partenza fulminea, gli ruba il primo posto. Alla prima curva, la macchina di Zhou, dopo essere andata a contatto con altre 2 monoposto, si è ribaltata ed è finito fuori dal tracciata, fino a sbattere contro le reti di protezione. Il pilota dell’Alfa Romeo, fortunatamente, sta bene. A salvargli la vita è stato il sistema di protezione denominato Halo. Bandiera rossa e gara ferma.

La gara riparte mezz’ora dopo con Sainz che tiene la testa della gara fino all’undicesimo giro, per poi finire largo e cedere il primo posto a Verstappen. Leclerc resiste agli attacchi di Perez e si tiene stretto il podio. Con Verstappen primo tutti si stavano preparando ad una domenica all’insegna del dominio Red Bull, tuttavia, per una foratura, Max rientra ai box per cambiare le gomme e rientra sesto. Successivamente, dal box avvisano l’olandese che la macchina ha alcuni problemi ma, nonostante ciò, il campione del mondo riesce comunque ad andare a punti. Il primo posto se lo giocano i due piloti Ferrari, con Lewis Hamilton dietro che, come suo solito, da il meglio di sé a Silverstone. Leclerc però è sulla scia di Sainz, il quale al giro 20 rientra e monta bianca per andare fino in fondo. Al venticinquesimo giro rientra Charles, al 34esimo giro rientra Hamilton. I due ferraristi, rispettivamente primo e secondo, ricevono il via libera di giocarsela sportivamente per la prima posizione. Leclerc ne ha di più, ma viene fregato dalla Safety Car: Sainz rientra e monta le soft, così come Perez ed Hamilton, mentre Leclerc resta in pista con le hard, perché la Ferrari sceglie di non fare il doppio pit stop. La scelta penalizza Leclerc che finisce la gara al quarto posto, con Sainz vincente, Perez secondo (gara incredibile del messicano), davanti a Lewis Hamilton.

LEGGI ANCHE – Brutto incidente per Zhou

Rammarico per Leclerc per la strategia sbagliata messa in atto dalla Ferrari, ma grande gioia in casa del Cavallino per la vittoria dello spagnolo Sainz. Delusione in casa Red per i problemi sulla monoposto di Verstappen, ma esultano per il secondo posto di Perez, che ha disputato una gara fenomenale. Primi punti in carriera per Mick Schumacher.

Nella classifica generale piloti, Verstappen guida con 181 punti, trentaquattro in più del compagno di squadra Perez (147) che allunga su Leclerc (138).

 

 

Articolo precedenteVIDEO – Brutto incidente a Silverstone, l’auto di Zhou si capovolge | Immagini forti
Prossimo articoloCalciomercato Roma, Mourinho rientra nella Capitale: “Parleremo di tutto il 13 agosto”