Al via i Mondiali di Atletica e di Scherma. Tamberi e Jacobs le nostre punte di diamante. Rossella Fiammingo pronta per la storia

152
Jacobs e Tamberi
Jacobs e Tamberi, foto tratte da immagini tv
Jacobs e Tamberi
Jacobs e Tamberi, foto tratte da immagini tv

Mondiali di Eugene 2022

C’è grande attesa in casa Italia per il debutto di Tamberi e Frassinotti nelle qualificazioni del salto in alto ad Eugene.  Nel lancio del martello femminile l’Italia è ben rappresentata dalla Fantini, anche lei alle prese con il turno preliminare.

I primi titoli che saranno assegnati sono quelli della 20km di marcia sia maschile che femminile, rispettivamente con Picchiottino e Fortunato per gli uomini e la Colombi e la Trapeletti per le donne.

La gara più attesa è senza dubbio quella dei 100 metri piani uomini, dove nelle batterie ci saranno al via (sabato mattina) Marcel Jacobs ed Ali. Tutti gli occhi sono puntati ovviamrmente su Marcel  che, reduce dall’infortunio, dovrà dimostrare di essere completamente guarito e carico per risbalordire il Mondo della pista. Nelle sue ultime dichiarazioni asserisce che: “Ora sono al 97%, per la finale sarò al 100%. L’avversario che temo di più? Senza dubbio Kerley. Cercherò di rimanere  concentrato su me stesso  e di tenerli tutti dietro”.

Mondiali di Scherma

Parte oggi l’edizione egiziana a il Cairo 2022, dove ci saranno le fasi preliminari ed i vari gironi delle prove di sciabola maschile e spada femminile. La squadra delle spadiste è  rappresentata da Federica Isola, Rossella Fiammingo, Alberta Santuccio e Mara Navarria, le quali sono ammesse di diritto al tabellone principale grazie alla loro posizione nel ranking. Una classifica  che consentirà loro di scendere in pedana direttamente per le finali di lunedì prossimo. Per quanto riguarda la sciabola maschile, sempre oggi, sono attese le prove di Gallo e Torre, da cui  ci  aspettiamo cose positive.

Articolo precedenteCalciomercato Inter, Dybala verso i nerazzurri: c’è la conferma di Zanetti
Prossimo articoloCalciomercato Juventus: per l’attacco spunta l’ex Inter