Formula 1, vince Verstappen, disastro Leclerc, maestro Hamilton

Avvincente gara nel GP di Formula 1 in Francia; disastro Leclerc

49
Verstappen

Inizio di gara tranquillo, con Leclerc che tiene dietro Verstappen e Hamilton che supera Perez. Contatto tra Tsunoda e Gasly, ma niente di grave. Verstappen ha tentato molti attacchi su Leclerc, ma il monegasco ha tenuto testa all’olandese, fino a guadagnare 1 secondo intorno al 14esimo giro. Sainz, partito ultimo per una penalità, è riuscito a risalire moltissime posizioni. Verstappen prova l’undercut per provare a rimontare la gara. Una volta rientrato, inizia ad ingranare. Nel 17esimo giro il colpo di scena: Leclerc inizia a spingere per rientrare davanti a Verstappen dopo il pit stop, ma sbaglia e va a muro. Termina così la gara del pilota monegasco. Alla fine dalla gara ha parlato della sua prestazione, criticando fortemente sé stesso per l’errore.

Approfittando della Safety Car le monoposto rientrano e dopo 3 giri di Safety Car la gara riprende con Verstappen primo, Hamilton secondo, Perez terzo e Sainz ottavo. Sainz fa una grandissima rimonta e supera tutti quelli davanti a lui fino ad arrivare alla lotta per il terzo posto, superando Perez. Il pilota della Rossa è però dovuto rientrare per cambiare le gomme, perché dal muretto Ferrari avevano paura che le ruote non riuscissero ad arrivare fino alla fine. Sainz cambia le gomme, sconta i 5 secondi di penalità e rientra in gara nono, ma pian piano riesce a risalire il plotone e termina la gara quinto, dietro Perez e dietro Russel che ha disputato una grandissima gara e che ha superato Perez e che si è preso il podio qualche giro primo dalla fine. Il pilota inglese finisce la gara terzo, dietro il suo compagno di scuderia, Lewis Hamilton, che alla sua 300esima gara in Formula 1 termina sul podio, secondo. Verstappen fa una gara da campione e dopo l’uscita di Leclerc non è mai stato disturbato.

Articolo precedenteIlary Blasi al mare a Sabaudia, le foto mostrano un particolare che sorprende
Prossimo articoloCalciomercato Inter, duello con la Lazio per Mertens: le ultime