Lazio, Sarri: “Europa League impossibile ma non cerco alibi. E sugli arbitri..”

Tanti gli argomenti trattati dal tecnico toscano

46
Sarri
MAURIZIO SARRI PENSIEROSO ( FOTO DI SALVATORE FORNELLI )

 Lazio, Sarri: “Ho il dovere di difendere il club”

Le parole dell’allenatore toscano alla vigilia della sfida contro la squadra olandese. “L’anno scorso abbiamo fatto un buon girone, che era difficile ed equilibrato: purtroppo non abbiamo vinto l’ultima partita. Anche le due con il Porto abbiamo fatto bene. Non possiamo adesso scegliere una competizione, quindi dobbiamo fare bene in tutte le competizione. L’Europa League è quasi infattibile, si giocano 4 partite in un mese, non c’è tempo per riposare. Non c’è neanche possibilità di giocare il lunedì, cosa che per la verità ingiustamente non è successo neanche l’anno scorso. Non voglio però alibi“.

Sul Feyenoord :” I nostri avversari sono molto tecnici e giocano con i trequartisti. L’anno scorso hanno disputato un finale di una competizione europea e sono secondi in campionato, stanno facendo bene. Poi sulle polemiche arbitrali: “Sono io il responsabile dei risultati collettivi, ho l’obbligo di difendere i ragazzi e lo staff tecnico: il mio avvocato avrà molto da fare”.

Articolo precedenteInter-Bayern Monaco, le formazioni | Novità in casa nerazzurra
Prossimo articoloRoma, Mourinho: “Siamo feriti ma vogliamo vincere. Girone impegnativo”